Time Crisis 2Time Crisis 2 

Sbarcato da poco in Giappone e Stati Uniti, il seguito di Time Crisis sta per fare il suo esordio anche nella tanto attesa versione Pal. Che ne dite di cercare di prevedere quale impatto avrà sulle nostre future spese?

Time Crisis 2 Time Crisis 2
Time Crisis 2

DA SOLI O IN COMPAGNIA

Cominciamo subito col dire che, essendo già uscito nel Paese del Sol Levante, e da pochissimo anche negli Stati Uniti, ci siamo già potuti fare un'idea di ciò che ci aspetta il giorno del suo arrivo in Italia, fissato indicativamente nell'ultima settimana di questo mese (salvo improbabili slittamenti dell'ultimo minuto). Ad un primo sguardo gli elementi di distinzione fra il coin-op e questa versione sembrano davvero pochi. Infatti se si escludono alcuni particolari alquanto secondari, come nuovi effetti particellari e di luci in più, Time Crisis 2 non dimostrerà quasi certamente le vere potenzialità dell'hardware a 128 bit della PS2, in quanto gli sforzi dei programmatori sembrano essersi diretti più verso la giocabilità vera e propria di questo titolo, che verso il suo aspetto cosmetico. Infatti essi pur di allungare la longevità di un videogame originariamente pensato per un pubblico "da bar", hanno aggiunto diverse modalità di sottogiochi e di allenamento sia in singolo che in coppia. Se il gioco in singolo è certamente il fulcro del cd, la sua appetibilità non può certo che aumentare, e di molto, grazie all'azione combinata di due players, tramite il classico split-screen o grazie all'opzione i-link, permettendoci di rivivere le stesse identiche partite consumate al doppio cabinato originale. Per utilizzare il collegamento i-link non bisogna però dimenticare che purtroppo si debbono avere a disposizione due televisori, due PS2, due cd del gioco, due G-Con, e naturalmente il cavetto apposito. Per fortuna, per controbilanciare questa cosa, si parla ora di una sorprendente nuova modalità inserita, particolarissima ed unica nel suo genere, chiamata "John Woo" che permetterebbe ai possessori di due pistole ottiche di affrontare i nemici con doppia potenza di fuoco e con un divertimento senza precedenti. Proprio di recente questa voce è stata confermata ufficialmente dalla Namco, per la gioia, giustamente, di tutti gli appassionati di questa serie.

Time Crisis 2 Time Crisis 2
Time Crisis 2

ECCO LA NUOVA GUNCON

Come ultima buona notizia possiamo dire che negli USA Time Crisis 2 è stato venduto sia da solo a 50 dollari, ma anche in bundle con la nuova GunCon 2 (utilizzabile anche con la TV a 100 Hz e collegabile alla porta USB, contemporaneamente all'uscita RCA videocomposita) a soli 10 dollari in più! In ogni caso, togliamo subito il dubbio a chi si fosse posto la domanda se la propria G-Con comprata con il primo TC è utilizzabile anche con questo nuovo episodio. Ebbene si, potete anche risparmiare i vostri soldi, in quanto, pur essendo molto bella, la nuova pistola può essere benissimo essere sostituita (ma anche soprattutto affiancata -!-) dal primo modello costruito dalla Namco.

Time Crisis 2 Time Crisis 2
Time Crisis 2

SPENDERE O NON SPENDERE, QUESTO E' IL PROBLEMA!

Per quanto riguarda le brutte notizie, c'è purtroppo da segnalare che il titolo in versione NTSC soffre dannatamente delle annose scalettature, che, a meno di un mezzo miracolo in termini di tempo da parte dei programmatori, rivedremo fastidiosamente anche nella nostra bella versione europea. Ma per essere certi se varrà la pena o meno di cacciar fuori i nostri sudati risparmi per accaparrarci questo attraente gioco (che esce però in un periodo in cui non ne mancheranno certo altri da comprare), rimanete da queste parti, e non appena possibile avrete tutte le risposte alle vostre domande.

Time Crisis 2 Time Crisis 2
Time Crisis 2

CI TOCCA DI NUOVO SALVARE IL MONDO

Preso pari pari dalla versione da sala giochi uscita ormai quasi tre anni fa (e mai convertita per la PSone, nonostante se ne sia sempre vociferato), finalmente il tanto aspettato Time Crisis 2 è pronto a farci impugnare nuovamente le nostre fide GunCon, ora sulla sempre meno costosa Playstation 2. La storia bene o male è la stessa dei primi due episodi sfornati dalla Namco. Una graziosa signorina di nome Christy Ryan si infiltra come segretaria in un'organizzazione criminale, la Neodyne. Naturalmente non ci vuole molto ad immaginare che fine farà la povera ed indifesa donzella, infatti questa, una volta scoperta verrà rapita dai soliti cattivi. Toccherà perciò a noi, nei panni di uno dei due agenti della VSSE (società alla quale è assegnato il compito di indagare), fare la parte dei buoni ed andare a liberare Christy dalle mani dei terroristi. Per fare questo dovremo attraversare, arma in pugno, diverse locazioni, come città, foreste e fiumi (basta guardare le foto qui sotto per farsi un'idea).