Tom Clancy's Splinter Cell  0

Se siete davvero invidiosi dei vostri compagni con una playstation 2 che possono dilettarsi con le avventure di Solid Snake, è finalmente arrivato il momento di mettersi nei panni di un Commando specializzato in Sthealt nel nuovo titolo ispirato ai personaggi creati dalla fantasia di Tom Clancy: Splinter Cell . Cominciamo a dare un'occhiata a quello che sembra essere uno dei titoli più promettenti della Fiera...

Tom Clancy's Splinter Cell


Il gioco è realizzato con lo stesso motore grafico di Unreal 2, e per quanto abbiamo potuto vedere dai filmati, il risultato è davvero ottimo; la longevità del titolo sembra essere garantita da 14 missioni diverse, una delle quali è ambientata da qualche parte in Russia. Il protagonista avrà accesso ad un arsenale di 13 armi attraverso il corso dell'avventura, ognuna con i propri punti di forza e le proprie debolezze.
Sembra che il fulcro principale del gioco, esattamente come accade per il già citato Metal Gear Solid 2, sia la modalità Sthealt; il giocatore dovrà infatti fare infiltrare il personaggio principale in zone protette da numerose guardie e da telecamere di sicurezza. Sembra, e questo dovrebbe confermare l'assoluta qualità del gioco, che sarà possibile risolvere le situazioni in diverse maniere, lasciando al gioco la capacità di adattarsi meglio alle caratteristiche del giocatore.
Per il momento è davvero tutto; le premesse per un capolavoro ci sono tutte, non vediamo l'ora di poter mettere le mani su questo Splinter Cell...
.

Tom Clancy's Splinter Cell

Splinter Cell è sicuramente uno dei titoli che aspettiamo con più interesse da questo promettente E3 Losangelino; è sviluppato da un Team interno alla Ubisoft e si inserisce nella grande famiglia dei giochi ispirati ai romanzi di Tom Clancy, dai quali però differisce (ci riferiamo in questo caso soprattutto alla serie di Rainbow Six) per l'impostazione di gioco. Non più un Game Squad nel quale siamo chiamati a comandare un gruppo, bensì un singolo commando decisamente simile a Solid Snake, il cui scopo non sarà quello di uccidere gruppi di terroristi, ma di infiltrarsi in edifici nemici senza essere visto e interagire con dispositivi di sicurezza di ogni sorta.
Sam Fisher, questo il nome del protagonista del gioco, è un membro di un gruppo implicato nell'Agenzia di Sicurezza Governativa, destinati ad intercettare ogni possibile comunicazione e intervenire quando lo reputano opportuno, senza però essere mai scoperti da nessuno: un gruppo d'ombra.