UEFA Champions League 2006-2007UEFA Champions League 2006-2007 - Hands On 

Primo approccio con il nuovo UEFA Champions League alla presentazione italiana! Ecco le nostre impressioni ad un mese dal lancio.

Innovazioni importanti

Per chi volesse approcciare UEFA Champions League in modo più diretto e tradizionale le innovazioni sono comunque molte a cominciare dalla telecamera standard che, lasciateci dire finalmente, è più lontana e permette di apprezzare al meglio la disposizione in campo dei calciatori. Questo permette di migliorare la tattica di avvicinamento alla porta avversaria. Anche la velocità di gioco è stata modificata e resa più lenta per permettere un approccio più tattico.

UEFA Champions League 2006-2007 - Hands On UEFA Champions League 2006-2007 - Hands On

Innovazioni importanti

Alcune correzioni sono state poi apportate al motore che gestisce la fisica di gioco per evitare il fastidioso rimbalzo conseguente allo scontro tra due giocatori impegnati a contendersi il pallone, ma non solo. La fisica della palla, per esempio, è più realistica.
Graficamente spettacolare UEFA Champions League sfrutta appieno il brand e si avvale della sigla ufficiale e di tutte le grafiche presenti nel più importante torneo europeo, rendendo la stessa atmosfera che è possibile vivere durante un incontro reale.
Per quanto riguarda il gameplay Electronic Arts ha poi inserito un’ulteriore modalità che permette di ricreare determinate partite o finali catapultando letteralmente il giocatore al tal minuto del tal incontro per vedere cosa sarebbe successo se una delle due squadre si fosse comportata differentemente.
In conclusione le premesse sono buone e, certamente, il titolo di Electronic Arts ha le carte in regola per stabilire un nuovo primato in un settore dominato dai Fifa e PES. La nuova modalità che mescola il gioco classico a quello di carte è interessante e non farà mancare agli appassionati spunti per creare match entusiasmanti anche in multiplayer.

Dream Team

UEFA Champions League 2006-2007 - Hands On Per costruire il proprio Dream Team si dovrà lentamente e letteralmente costruire la squadra grazie a delle figurine digitali che possono essere collezionate, scambiate o vendute online utilizzando i crediti accumulati durante il gioco. Come nelle collezioni reali è possibile acquistarne di nuove nello shop virtuale ed è stato messo a punto un particolare sistema per permettere al giocatore di completare la propria squadra in modo bilanciato.
Per fare ciò tutti i membri delle squadre che hanno preso parte al torneo sono divisi in tre fasce (oro, argento e bronzo) a cui corrispondono determinate tipologie di giocatori, determinati campioni e anche bonus come, equipaggiamenti, allenatori e preparatori atletici. A queste si aggiungono le carte capaci di migliorare la rendita della propria squadra per pochi minuti e quelle che, invece, limitano le capacità delle squadre avversarie.
All’inizio il giocatore ha a disposizione solamente i mazzi color bronzo che corrispondono a bonus, materiali e giocatori di livello base. Per quanto riguarda i calciatori, però, bisogna ricordare che in questo livello rientrano molti nomi di riguardo in quanto gli sviluppatori hanno suddiviso gli atleti in base ai propri ruoli e in base alla loro polivalenza facendo in modo di assicurare, all’inizio, la capacità di coprire al meglio il campo. Più avanti si andrà e più saranno i campioni a disposizione, così come nuove carte bonus e materiali come, per esempio, scarpe, palloni o divise.

UEFA Champions League 2006-2007 - Hands On UEFA Champions League 2006-2007 - Hands On

Dream Team

Per fare in modo di rendere il proprio Dream Team più simile ad una squadra reale, Electronic Arts ha ideato un sistema che vincola i giocatori, gli allenatori e i vari trainer per un determinato numero di partite, dopo di che il contratto scade. È possibile rinnovare i contratti grazie alle carte che sarà possibile trovare nelle bustine o grazie agli scambi online o alle capacità dei vari componenti del team di preparatori. Un fattore molto importante è rappresentato poi dall’affiatamento che il team raggiungerà. Più una squadra sarà unita e capace di mantenere un buon affiatamento più numerosi saranno i successi della squadra. L’inserimento di campioni affermati potrebbe non essere quindi un elemento utile al raggiungimento dei vari obiettivi del team.

Un torneo da Campioni...

Electronic Arts ha sempre utilizzzato i propri titoli in uscita tra una major release e l’altra come banco di prova per testare innovazioni e modelli di gioco. UEFA Champions League non sfugge a questo modus operandi e apporta alle meccaniche di Fifa 07 alcuni elementi decisamente interessanti come un motore più preciso, una grafica ulteriormente migliorata e una nuova modalità. denominata Dream Team, dove il giocatore può costruirsi la propria squadra di campioni per cercare vincere la Champions League. Alla presentazione per l'Italia di UEFA Champions League 2006-2007 ci siamo fatti un'idea più chiara di quel che ci aspetta tra un mese.

TI POTREBBE INTERESSARE