World of WarcraftUno sguardo su World of Warcraft 

Le informazioni che col passare dei mesi trapelano su World of Warcraft, attesissimo MMORPG d'azione, sembrano accuratamente studiate per creare il classico "hype" che cresce esponenzialmente poco prima dell'uscita di una produzione di casa Blizzard Entertainment. Tra le tante voci trapelate in questo periodo, lo staff di Blizzardplayer ha accuratamente selezionato quelle piu' importanti, riunendole in un articolo che ne riassume il contenuto.

Uno sguardo su World of Warcraft Uno sguardo su World of Warcraft

Razze e Fazioni

Nani
Classi disponibili: Warrior, Mage, Hunter
I Nani, la razza che popola le "grotte" della innevata regione di Dun Morogh, grotte che i nani sono riusciti a trasformare in citta'. I nani, nati per volonta' dei possenti Titani, vogliono diradare la nebbia sul loro misterioso passato, e per questo molti di loro intraprendono lunghi viaggi per raggiungere le piu' profonde cave minerarie del mondo, dove dovrebbero celarsi le risposte sui Titani e sul loro passato.
I nani sono una razza fiera e coraggiosa, abili guerrieri come anche grandi maghi, ma non solo, i Nani sono i migliori fabbri che si possano trovare e soprattutto sono infaticabili bevitori di birra.
Questa coraggiosa razza si e' unita' con gli Umani e gli Elfi della Notte per contrastare le forze crescenti della rinnovata Orda.

Uno sguardo su World of Warcraft Uno sguardo su World of Warcraft

Razze e Fazioni

Elfi della Notte
Classi disponibili: Warrior, Druid, Hunter
Una delle razze piu' antiche di Azeroth, gli Elfi della Notte sono la razza suprema incaricata di proteggerre la vita del pianeta. In passato il loro continuo uso della magia ha richiamato la Legione Demoniaca, pero' dopo una lunga guerra gli Elfi della Notte sono riusciti a cacciare i demoni, ma purtroppo la loro patria fu distrutta da quella guerra, da allora si sono rifigiuti nei pressi del Monte Hyjal dove hanno vissuto la loro vita fino a quando la Legione Demoniaca e' tornata, e stavolta per colpa degli Umani. Per sconfiggerla nuovamente gli Elfi della Notte hanno dovuto rinunciare al dono dell'immortalita'.
Ora combattono insieme ad Umani e Nani per proteggere le loro terre. Gli Elfi della Notte sono una razza solitaria che non sempre vede di buon occhio le altre "razze minori", essi mostrano il loro massimo potere di notte quando riescono a scomparire come ombre ed ha sfruttare tutte le loro innate capacita'.

Uno sguardo su World of Warcraft Uno sguardo su World of Warcraft

Razze e Fazioni

Orda
L'Orda e' composta per il momento da due razze, gli Orchi e i Tauren, vediamoli meglio nel dettaglio.

Orchi
Classi disponibili: Warrior, Shaman, Warlock, Hunter
Dopo essersi liberati dell'influenza della Legione Demoniaca, i selvaggi pelleverde sono alla ricerca di una nuova casa. Gli Orchi sono giunti nel regno di Azeroth tramite dei portali, ed ora che questi sono stati distrutti, gli orchi non possono piu' tornare a Draenor, il loro pianeta d'origine.
Questi guerrieri hanno perso la sete di sangue di quando erano sotto l'influenza della Legione Demoniaca ed hanno recuperato i nobili valori di forza ed onore, inoltre hanno ristabilito il rapporto con la natura riprendendo le vie sciamniche abbandonate tempo prima per seguire la magia demoniaca. Il loro nuovo obiettivo e' combattere per sopravvivere in questo mondo.

Uno sguardo su World of Warcraft Uno sguardo su World of Warcraft

Razze e Fazioni

Tauren
Classi disponibili: Warrior, Druid, Shaman, Hunter
I Tauren sono mastondontiche creature abitanti delle pianure centrali di Kalimdor, vivono cercando di mantenere l'equilibrio tra la natura ed il rispetto dei propri antenati. Nonostante le loro dimensioni i Tauren sono una razza tranquilla e pacifica, la loro societa' e' organizzata in varie tribu'.
Alleati con gli Orchi da un vincolo di amicizia e stima reciproca, i Tauren continuano ancora oggi a conservare le tradizioni e l'onore degli antenati. I Tauren pero' sanno trasformarsi in bestie implacabili se provocati, e uccidere in pochi colpi anche il piu' duro dei nemici.

Uno sguardo su World of Warcraft

Le regioni del mondo di Warcraft

Elwynn Forest
La foresta piu' grande di Azeroth, un tempo era la culla della civita' degli umani, pero' nell'assedio a StormWind durante la Prima Guerra queste verdeggianti foreste furono bruciate e distrutte da parte dell'Orda. Adesso questa terra e' rinata, le foreste sono ricresciute e il verde domina in questa terra. Per evitare quello che era gia' successo in passato, sparse per il territorio si trovano Torri di Guardia, dove manipoli di guardie provenienti dalla capitale, Stormwind, garantiscono la sicurezza del territorio.
Le creature che si trovano in questi luoghi sono per la maggior parte animali, a cui si aggiungono gruppi di Gnoll e di Coboldi che ogni tanto provocano ed infastidiscono la guardie.

Uno sguardo su World of Warcraft Uno sguardo su World of Warcraft

Le regioni del mondo di Warcraft

Westfall
Questa terra un tempo era rigogliosa e piena di campi di grano che fornivano risorse a Stormwind, ora questi campi martoriati da anni di confilitti sono abbandonati e niente viene piu' coltivato in questa terra. Ormai persino le forze militari di Stormwind hanno rinunciato alla protezione di queste terre, che ora sono passate sotto il controllo dei ribelli della Defias Brotherood, per la maggior parte ladri e banditi. Viaggiare da soli in questa regione e' molto pericoloso, dato che alcuni gruppi di banditi hanno trasformato degli Harvest Golem, un tempo usati per raccogliere il grano, e li hanno trasformati in macchine di morte e distruzione.

Uno sguardo su World of Warcraft Uno sguardo su World of Warcraft

Le regioni del mondo di Warcraft

Stranglethorn Vale
Questa regione e' caratterizzata da una vasta giungla, che ricopre le rovine di antiche civilta'. Questa giungla e' popolata da varie tribu' di Troll, che proteggono le rovine da qualsiasi intrusione esterna, infatti un tempo queste terre erano la patria dei loro antenati, e le rovine sono le uniche cose rimaste delle loro imponenti citta'.
Molte volte la gente di StormWind ha cercato di creare vie commerciali attraverso questa fitta giungla, ma tutti i tentativi sono sempre andati male per via degli attacchi dei Troll. Non solo gli umani hanno provato ad insediarsi in questa giungla, ma anche numerosi gruppi di Goblin hanno provato le loro opere di insediamento e sviluppo, pero' anche loro sono stati respinti dai Troll, fieri difensori della loro antica patria.

Uno sguardo su World of Warcraft

Le regioni del mondo di Warcraft

Duskwood
La piu' oscura delle terre finora presentate, Duskwood e' molto vicino al "DeathWing Pass" cioe' il luogo dove il drago piu' forte di WarCraft vive, e molti pensano che sia proprio questa vicinanza ad aver convertito quella che un tempo era una terra ricca in quella che ora e' un luogo oscuro, tetro e pieno di mistero.
Viaggiare in questa terra non e' mai sicuro, sopratutto di notte dove scheletri e altre oscure creature vagano in cerca di una preda da uccidere.

Uno sguardo su World of Warcraft Uno sguardo su World of Warcraft

Le regioni del mondo di Warcraft

Dun Morogh
Patria dei nani, situata tra le alture a nord di Elwynn Forest, Dun Morogh e' una terra innevata dove la temperatura e' sempre molto bassa, ma i nani, resistenti per corporatura e sopratutto per l'elevata quantita' di birra nel loro sangue, vivono senza problemi in questi luoghi. I nani, grazie alle loro abilita' minatorie, sono riusciti a costruire la loro capitale Ironforge dentro una montagna, e non solo, nelle profondita' di una montagna si trovo il Blackrock Spire, una caverna, che un tempo era stata conquistata dall'Orda ed era diventata la casa di Blackhand, il Distruttore.
Il continuo scavare pero' ha risvegliato degli strani mostri, i Rockjaw Trogg, essere fatti di pietra che continuano ad attaccare gli accampamenti dei nani, questi non sono la sola minaccia, Dun Morogh e' popolata di vari animali selvaggi e di alcune tribu' di Troll.

Uno sguardo su World of Warcraft Uno sguardo su World of Warcraft

Le regioni del mondo di Warcraft

E le altre?
Queste sono le 5 locazioni ufficialmente presentate sul sito ufficiale, ma molte altre saranno presenti nel gioco, tra queste sicuramente, Kalidar, Durotar e Thunderbluff sono solo alcune. Speriamo di ottenere al piu' presto nuove informazioni.

Uno sguardo su World of Warcraft Uno sguardo su World of Warcraft
Uno sguardo su World of Warcraft Uno sguardo su World of Warcraft
Uno sguardo su World of Warcraft

Anteprima sul sistema di abilita'

Ancora si sa poco o nulla su quello che sara' il sistema abilita' di World of Warcraft, pero' qualche informazione e' trapelata: vediamo di rivelarne i dettagli.
Innanzitutto esisteranno due tipi di abilita', primarie (core) e secondarie: le prime sono rivolte all'uso delle armi, della magia e il resto delle abilita' da combattimento; quelle secondarie invece sono le cosidette "trade skill", cioe' le abilita' "di contorno", per esempio cucinare, pescare, estrarre minerali, eccetera.

Uno sguardo su World of Warcraft Uno sguardo su World of Warcraft

Anteprima sul sistema di abilita'

Le abilita' primarie miglioreranno con l'uso (ogni volta che il guerriero colpira' con una spada ad una mano un mostro, la sua abilita' in "one handed sword" crescera'): il tetto massimo di sviluppo di una abilita' e' in proporzione al livello del giocatore. Per il momento Blizzard ha deciso che non usare una abilita' non ne comportera' una riduzione del suo grado di conoscenza, ma potrebbe ancora cambiare idea.
Su questo stesso sistema si basano anche le abilita' secondarie, con alcune lievi differenze. Innanzitutto le abilita' secondarie vanno prima "sbloccate": ogni qual volta saliamo di livello ci vengono dati dei punti da dare alle statistiche e altri punti da usare per sbloccare le abilita' secondarie. Una volta sbloccata l'abilita' secondaria, questa si comportera' come la primaria, salendo con l'uso; il suo limite sara' in base al livello del personaggio.

Uno sguardo su World of Warcraft Uno sguardo su World of Warcraft

Anteprima sul sistema di abilita'

Sul sistema di "sbloccaggio" le ipotesi sono diverse:
- Tutti potranno sbloccare qualunque abilita' secondaria indipendentemente dalla razza;
- Alcune abilita' sono limitate in base a razza e classi;
- Si utilizzera' un sistema simile a Diablo II, dove per sbloccare alcune abilita' e' prima necessario sbloccare le precedenti.
Una possibilita' indubbiamente fondamentale per mantenere il massimo grado di "amore" verso il proprio personaggio, sara' quella di "disimparare" le abilita' secondarie, riguadagnando i punti usati per sbloccarle e potendoli quindi ridistribuire in altre abilita' secondarie. In questo modo non dovremo "buttare" un personaggio solo perche' dopo aver sviluppato un'abilita' ci accorgiamo che e' inutile o che non ci piace piu': bastera' annullare l'abilita' e ricominciarne un'altra che ci interessa.

Uno sguardo su World of Warcraft Uno sguardo su World of Warcraft

Anteprima sul sistema di abilita'

Questo sistema sembra relativamente geniale, perche' unisce la frequenza d'uso ad un sistema a livelli, ed e' una cosa che si e' vista molto raramente, perche' in genere si sceglie uno solo dei metodi e lo si personalizza in base al gioco. Alcuni pero' hanno gia' provato ad unire i due metodi di sviluppo, ma con scarsi risultati: pur con la coscienza di chi sa che, fino ad oggi, Blizzard ha fatto pochi errori, la speranza e' che la casa di Irvine non cada nella trappola in cui sono finiti alcuni "concorrenti".

Razze e Fazioni

In World of Warcraft esistono due fazioni, l'Alleanza e l'Orda: la prima costituita da Umani, Nani ed Elfi della Notte, mentre la seconda da Orchi e Tauren.
Queste due fazioni sono state inserite per motivi "storici", dato che se tutte le razze fossero state pacifiche, il gioco non si sarebbe chiamato World of WarCraft, ma World of PeaceCraft, comunque due personaggi di fazioni opposte possono comunque parlare amichevolmente e forse anche stare nello stesso gruppo.

Alleanza
Come detto precendemente l'Alleanza e' formata da tre razze, Umani, Nani e Elfi della Notte:

Umani
Classi disponibili: Warrior, Mage, Warlock
Gli Umani, una delle razze piu' strane esistenti al mondo, cosi' piccoli ed insignificanti, ma al tempo stesso curiosi e desiderosi di conoscenza. Proprio quella conoscenza che poi li ha portati a commettere l'errore di studiare a fondo la magia e tramite questa richiamare l'attenzione della Legione Demoniaca.
Nonostante i loro errori gli umani sono sempre riusciti a sopravvivere a tutte le calamita' che hanno devastato i regni di Lordaeron e Azeroth, ed ora alleati con Nani ed Elfi della Notte sono pronti a ricominciare la guerra contro l'Orda.

TI POTREBBE INTERESSARE