ArchivioUscite Nintendo autunnali 

Cadono le foglie, spuntano i giochi: la magia dell'autunno, da sempre fertile stagione per i videogame.

42 Classici senza tempo – 29 Settembre

Questo gioco, cronologicamente parlando, è l’ultimo esponente di quella serie di titoli ribattezzata da Nintendo stessa “Touch Generation”. Ciò che accomuna queste cartucce, appartenenti anche a generi completamente differenti, è la semplicità del sistema di controllo, basato esclusivamente sull’utilizzo dello schermo tattile. 42 Classici senza tempo ha tutte le carte in regola per bissare il successo dei titoli che lo hanno preceduto, proponendo al modico prezzo di trenta euro un’enorme quantità di giochi ben noti alla massa e facilmente accessibili. I “classici” spazieranno dagli scacchi al biliardo, passando per le freccette e tanti giochi di carte come il Poker; ognuno di essi avrà un preciso sistema di salvataggio adibito alle statistiche, che mostrerà tutti i risultati ottenuti sia nel gioco solitario che in multiplayer. Com’è immaginabile avrà grande importanza la modalità multigiocatore: sarà possibile sfidare, sia offline che online, fino a otto persone a “classico”. Il gioco in rete sarà come al solito totalmente gratuito, e questa volta Nintendo ha ben pensato di integrare nella cartuccia anche Pictochat, così da agevolare la comunicazione tra gli sfidanti.

Uscite Nintendo autunnali Uscite Nintendo autunnali Uscite Nintendo autunnali

Nintendo DS Browser – 6 Ottobre

Viste le capacità dell’ultimo portatile Nintendo, dotato sia di connessione Wi-Fi che di Touch Screen, in tanti si sono chiesti come mai non fosse ancora disponibile un Browser per navigare sulla grande rete: finalmente il famoso Opera sta per arrivare, pronto a colmare questa lacuna. Nella confezione troverete due cartucce, una da inserire nello slot normale dei giochi per DS, quella del software, l’altra, contenente RAM aggiuntiva, in quello dei titoli per GBA. La connessione, ovviamente solitaria, quindi priva di qualsiasi tipo di chat, sarà uguale a quella dei normali giochi per Nintendo DS, condividendone le impostazioni. Il maggior problema di questo Browser sembra essere la sua efficienza, in quanto, stando alle notizie di coloro che hanno avuto l’occasione di provarlo in anteprima, sarebbe di una lentezza disarmante, paragonabile solamente alle vecchie connessioni a 56k; difetto comunque che sarà molto probabilmente limitato nella versione definitiva di questa applicazione. L’interazione verrà gestita completamente tramite il touch screen, che fungerà anche da tastiera, e sarà possibile zoomare le pagine a piacimento. Il Nintendo DS Browser supporterà solamente le immagini in formato .gif e .jpg e non sarà in grado di aprire né filmati né siti creati con Flash.

Uscite Nintendo autunnali Uscite Nintendo autunnali Uscite Nintendo autunnali

The Sims 2: Pets – 20 Ottobre

The Sims è da molti anni al centro dell’attenzione, e la sua celebrità, assolutamente meritata, non sembra destinata a calare. La geniale intuizione di Will Wright ha portato alla nascita di un piccolo fenomeno di massa, che col passare del tempo ha affiancato alla serie principale numerosi spin-off, come questo Pets. Nel titolo per DS il vostro alter-ego digitale, come al solito personalizzabile nei minimi dettagli, sarà il veterinario della città: dovrà quindi prendersi cura di tutti i cani e i gatti (sì, niente canarini, criceti o koala) di tutto il paese, attraverso medicazioni, prescrizioni di medicinali, visite, raggi e ogni attività similare. Vi verrà anche data la possibilità di tenere in casa un animale, casa che ovviamente potrete arredare e plasmare a vostro piacimento. All’interno delle mura domestiche potrete anche dilettarvi con dei minigiochi pensati esclusivamente per il portatile Nintendo, che ovviamente sfrutteranno ampiamente le potenzialità del touch screen. Oltre che in casa e in ambulatorio potrete stare anche nel parco cittadino, dove portare in giro i vostri animali (diciotto tipi in tutto, nove cani e nove gatti) e conoscere gli altri abitanti del paese. Un gioco adatto agli adepti della serie e agli appassionati degli animali virtuali, ormai resi famosi da Nintendogs.

Uscite Nintendo autunnali Uscite Nintendo autunnali Uscite Nintendo autunnali

Actionloop – 27 Ottobre

La versione per Nintendo DS di uno dei più celebri puzzle-game degli ultimi anni, Puzzloop, arriverà in Europa col nome di Actionloop. Per chi non lo conoscesse questo gioco è un sorta di evoluzione di Bust-A-Move, quantomeno ne mantiene inalterata la meccanica basilare: vanno sterminate quante più sfere possibile, sfere che spariranno quando verranno accostate ad altre due (minimo) dello stesso colore. In Actionloop però le palline non viaggiano libere per lo stage, ma all’interno di un percorso delimitato da una sorta di cunicolo, e sarete voi a doverle incolonnare saggiamente. Più palline eliminerete, più grande sarà la vostra combo; verrete sconfitti se la quantità di sfere sarà tale da otturare tutto il tunnel nel quale si muovono. Ci saranno palline di vario tipo, atte a complicarvi la missione oltre che ad aumentare la varietà del gioco. Il Touch Screen si applica perfettamente al concept del titolo e, salvo errori di calibrazione da parte degli sviluppatori, darà una marcia in più a questa versione rispetto a quelle disponibili sulle altre console. Le modalità di gioco saranno tante, compresa quella multiplayer: purtroppo non verrà supportato però il gioco in rete. Da segnalare la possibilità d’infastidire il proprio rivale soffiando sul microfono, in modo da generare sul suo schermo una specie di nebbiolina appannante. Un gioco che gli amanti del genere dovrebbero tenere sotto stretta osservazione.

Uscite Nintendo autunnali Uscite Nintendo autunnali Uscite Nintendo autunnali

New Zeland Story Revolution – 30 Ottobre

Le edizioni Revolution dei vecchi classici Taito finora non hanno portato a niente di buono: prima Bubble Bobble poi Rainbow Island sono falliti nell’intento di ripresentarsi in forma su Nintendo DS, vuoi per l’incapacità di inserire adeguatamente il touch screen nel contesto ludico di questi vecchi titoli, vuoi per la fretta con cui sono stati portati a termine i progetti, vuoi per l’obbligo di dover per forza modernizzare dei concept perfetti nella loro forma originale. Il terzo esperimento è questo New Zeland Story, altro classico che ormai vanta quasi quindici anni, divenuto all’epoca leggenda sia tra il popolo delle sale giochi sia tra quello casalingo. Le avventure del Kiwi Tiki erano caratterizzate, oltre che da un level design molto curato, anche da un livello di difficoltà mediamente elevato, complici anche le poche vite a disposizione del giocatore. Stilisticamente pregevole, dotato di una giocabilità notevole e di spunti geniali, non è difficile comprendere perché divenne così caro ad un’intera generazione di giocatori. Questo remake su DS, oltre ad agevolarsi di un netto miglioramento grafico, proverà a perfezionare l’originale attraverso una ridistribuzione degli elementi secondari degli stage, inserendo vari livelli di difficoltà con l’intento di arginare l’eccessiva complessità del predecessore, ma soprattutto avvalendosi del Touch Screen: in che modo precisamente non si sa, e siamo tanto curiosi quanto spaventati di scoprirlo. Speriamo in un ritorno all’altezza della serie.

Uscite Nintendo autunnali Uscite Nintendo autunnali Uscite Nintendo autunnali

Contact – Ottobre

Sviluppato dallo stesso team che ha dato alla luce Killer7, Grassohopper Manufacture, questo gioco non poteva essere che atipico. Le informazioni finora pervenute non sono molte, ma tutte lasciano intendere che si potrà avere una precisa idea di quello che effettivamente sarà Contact solo il giorno dell’uscita. Il titolo è emblematico, nel senso che il giocatore, interprete di se stesso, sarà il tramite attraverso il quale comunicheranno tra loro due mondi: un punto di contatto. Gli universi andranno avanti parallelamente, uno per schermo, con uno stile grafico completamente diverso l’uno dall’altro. Quello superiore avrà una grafica minimale, molto simile a quella del vecchio Earthbound, e mostrerà le azioni di un professore che è riuscito a comunicare con un altro mondo; quello sotto avrà un motore grafico piuttosto evoluto, ovviamente per gli standard del DS, e farà da palcoscenico alle avventure di Terry, che voi dovrete controllare attraverso le indicazioni del professore. Questo personaggio manterrà una personalità autonoma, perché come detto prima in Contact rappresenterete voi stessi, ma potrete comandargli il comportamento da tenere attraverso il Touch Screen. In definitiva Contact ha tutto per sfondare: un’idea originale, uno stile grafico molto interessante e un gameplay potenzialmente innovativo. Vedremo in fase di recensione se riuscirà a non tradire le aspettative createsi attorno a lui, ormai non manca molto.

Uscite Nintendo autunnali Uscite Nintendo autunnali Uscite Nintendo autunnali

Pokémon Mistery Dungeon: Blue (DS) / Red Rescue Team (GBA) – 10 Novembre

Non fatevi ingannare dal nome: nonostante questo gioco appartenga al brand Pokémon ha ben poco da spartire con i soliti titoli della serie. Il ché non è necessariamente un male, visto che questo Pokémon Mistery Dungeon è stato strutturato sulla falsariga dei vari Mysterious Dungeon della Chunsoft, sviluppatrice anche di questo spin-off. Il mondo del gioco è popolato per la prima volta solo ed esclusivamente dai mostriciattoli Nintendo, e l’unico umano presente, ovvero il personaggio che comanderete voi, sarà trasformato anche lui in un Pokémon all’inizio dell’avventura. Sarà il giocatore, tramite un questionario, a decidere che forma prenderà. Il vostro compito sarà quello di scoprire la motivazione della vostra mutazione, ma contemporaneamente anche quello di salvare i Pokémon che troverete intrappolati lungo il vostro cammino; come al solito una volta liberati andranno ad incrementare il vostro party. I combattimenti sono anch’essi diversi da quelli della serie princiapale, in quanto non si svolgeranno in uno scenario alieno come accadeva nei vecchi Pokémon, ma avverranno sulla mappa di gioco stessa. Le differenze tra la versione DS e quella GBA sono tutte riconducibili alle maggiori possibilità d’interazione del più recente portatile Nintendo, poiché i combattimenti verranno gestiti tramite il touch screen e le statistiche dei personaggi, durante l’esplorazione dei dungeon, resteranno sempre ben visibili sullo schermo superiore. Un gioco da tenere d’occhio da appassionati del brand e non.

Uscite Nintendo autunnali Uscite Nintendo autunnali Uscite Nintendo autunnali

Mario Slam Basketball – 10 Novembre

Nessuno avrebbe immaginato che il ritrovato sodalizio tra Nintendo e Square Enix avrebbe portato ad un gioco di basket: eppure è quello che è accaduto. Le vie del Nintendo DS, e soprattutto del suo successo commerciale, sono realmente infinite. Il progetto è molto interessante, soprattutto in virtù del suo sistema di controllo assolutamente atipico e originale. La croce direzionale servirà per muovere il personaggio, il tasto L per cambiare giocatore, il Touch Screen per gestire il possesso palla: per fare i passaggi bisognerà tracciare una linea da sinistra verso destra o viceversa, a seconda della direzione opportuna, per tirare invece una dall’alto verso il basso, mentre per scartare gli avversari basterà toccare una qualunque porzione dello schermo e il giocatore con la palla si muoverà automaticamente verso la zona selezionata. Vi sarà anche richiesto di picchiettare il Touch Screen per simulare il palleggio dei cestisti, che saranno tre per squadra. Trattandosi di un Mario sarà tutto fuorché una simulazione veritiera, quindi aspettatevi armi, monete e bonus sparsi a volontà per il terreno di gioco, oltre che supermosse da eseguire in velocità col Touch Screen. La modalità single-player sarà divisa in coppe come in Mario Kart, e ci saranno ovviamente tanti mini-giochi per variare l’esperienza. Grande assente purtroppo il gioco in rete, e anche offline il multiplayer sarà limitato dall’obbligo di avere una cartuccia a giocatore. Graficamente è tra i migliori titoli mai visti su Nintendo DS.

Uscite Nintendo autunnali Uscite Nintendo autunnali Uscite Nintendo autunnali

Star Fox Command – 24 Novembre

Star Fox è il nuovo capitolo di una delle saghe secondarie più famose della Nintendo. La serie ha toccato livelli eccelsi nell’epoca SNES/N64, per poi perdersi miseramente nell’ultima generazione di console. L’abbassamento siderale della qualità del gioco è da imputarsi principalmente all’abbandono del brand da parte della casa madre, che ha affidato il compito di evolvere la saga prima ad un’agonizzante Rare, poi ad un’incerta Namco. Questa volta finalmente Nintendo torna in prima linea anche nella fase di sviluppo: quindi, da una certo punto di vista, questo Star Fox Command si può considerare il vero seguito di quello Star Fox 64 che tanto affascinò i giocatori di tutto il mondo. Sostanzialmente Command è uno shooter in tre dimensioni, che abbina ad una meccanica vecchio stampo il controllo tramite Touch Screen, in modo da rendere più semplici e coinvolgenti le evoluzioni della navicella. Rispetto al noto predecessore questa volta le missioni si svolgeranno in uno spazio aperto, quindi non in un percorso prestabilito, e avrete la possibilità di variare molto il vostro cammino, tanto che ci saranno ad attendervi diversi finali alternativi. Ad incrementare ulteriormente la longevità ci sarà il multiplayer, che per la prima volta permetterà anche il gioco online. Se Star Fox riuscirà a mantenere tutte le promesse a Novembre troveremo sugli scaffali dei negozi un grande shooter.

Uscite Nintendo autunnali Uscite Nintendo autunnali Uscite Nintendo autunnali

Castlevania: Portrait of Ruin – Novembre

Ed ecco arrivare su DS il secondo Castlevania: dopo Dawn of Sorrow sarà il turno di Portrait of Ruin. Il gioco non stravolgerà il concept originale, ma verrà sviluppato utilizzando lo stesso engine del predecessore. Nonostante questo le novità non mancheranno, anzi, rispetto agli standard ai quali ci aveva abituato Castlevania saranno anche più del previsto. Innanzitutto per la prima volta in un episodio 2d di questa serie i personaggi giocabili saranno due, Jonathan Morris e Charlotte Orlean, il primo specializzato nell’utilizzo delle armi, la seconda nell’uso delle arti magiche. Il giocatore sarà libero di intercambiare a piacimento i due protagonisti, ma dovrà anche farli collaborare per risolvere determinati enigmi. Il sistema di controllo resterà invariato, quindi il Touch Screen verrà usato solo per funzioni secondarie. Confermato il multiplayer sia offline che online, che vedrà i giocatori sfidarsi in delle “Boss Rush” durante le quali dovranno uccidere più nemici possibile in certo periodo di tempo. Abbastanza imbarazzante invece la direzione artistica, almeno negli artwork tanto pessima da sembrare amatoriale, soprattutto considerando i pregevoli risultati ottenuti finora. Questo nuovo Castlevania, che per la prima volta si svolgerà anche all’esterno dei cancelli del castello, dovrebbe uscire entro la fine di Novembre.

Uscite Nintendo autunnali Uscite Nintendo autunnali Uscite Nintendo autunnali

Hotel Dusk: Room 215 – Novembre

Quando è stato presentato il Nintendo DS molti hanno pensato che sarebbe stata l’occasione buona per ridare linfa vitale ad un genere che negli anni è andato progressivamente scomparendo, ovvero quello delle avventure grafiche. Purtroppo, anche se gli esperimenti non sono mancati, finora non è arrivato quel capolavoro che ci si auspicava inizialmente, complice anche Another Code, colpevole di aver tradito le aspettative di tanti appassionati. Questo Hotel Dusk è il più recente tentativo di riportare il genere a livelli eccelsi: ambientato nella Los Angeles del 1979 vi vedrà al controllo di Kyle Hyde, un commerciante con una carriera da detective alle spalle. In seguito alla scomparsa di un suo caro amico Kyle ritorna alle vecchie abitudini, fin quando le sue ispezioni lo portano a questo misterioso hotel, che si dice abbia una stanza in cui ogni umano desiderio diventa realtà. Il protagonista si ritroverà quindi impegnato sia nel salvataggio del suo amico che nello studio di questo mistero insito nell’hotel. Non si sa molto riguardo gli enigmi, se non che dovranno essere risolti attraverso l’utilizzo del Touch Screen, così com’era successo in Another Code. Ciò che si nota subito una volta entrati in contatto col gioco è il comparto grafico, che a degli sfondi colorati abbina dei personaggi in bianco e nero disegnati a mano. Come in Brain Training vi verrà richiesto di tenere la console in posizione verticale, come se fosse un libro. Precedentemente fissato per il 24 Novembre al momento manca di una precisa data d’uscita, quindi potrebbe essere soggetto a posticipazioni.

Uscite Nintendo autunnali Uscite Nintendo autunnali Uscite Nintendo autunnali

Yoshi’s Island 2 – 1 Dicembre

Atteso per più di dieci anni, finalmente è in dirittura d’arrivo il seguito di quello che è considerato da molti il platform più geniale dell’intera storia dei videogiochi. Tanti sono stati gli Yoshi intercorsi tra l’episodio originale e questo epigono, nessuno dei quali è riuscito ad avvicinarsi alla qualità dell’illustre predecessore. Quest’ultimo e (finalmente) ufficiale seguito segue pedissequamente i dettami dell’originale, ma non è sviluppato da Nintendo, bensì da Artoon, non proprio celebre per gli eccelsi risultati ottenuti con questo genere di giochi. Nonostante questo, nonostante i dubbi, nonostante l’elevata possibilità di tradire le speranze di migliaia di appassionati, finora il gioco si è ben comportato nelle occasioni in cui si è mostrato alla critica: senza stravolgere la formula che ha reso grande il suo genitore, ha introdotto delle innovazioni nel gameplay mantenendo invariato l’indimenticabile stile grafico. Nel vecchio Yoshi’s Island si prendeva il controllo del dinosauro Nintendo, cavalcato da un esordiente Baby Mario. Al minimo tocco nemico il pargolo veniva scaraventato in aria all’interno di una bolla, e nostro compito era quello di riacciuffarlo prima di qualche secondo, pena rapimento, ovvero prematura conclusione dello stage. Questa volta ci saranno tanti “baby”, come Donkey Kong o Peach, e ognuno di essi donerà a Yoshi un diverso potere da usare per superare gli ostacoli che troverà durante il suo cammino. Sarà difficile per Artoon mantenere intatto l’equilibrio tanto sottile quanto roccioso del primo capitolo, anche avendone alterato un solo semplice fattore, senza contare che quel gioco era bello anche per la sua unicità e originalità. Insomma, un compito ingrato, tanto che questa Software House sembra quasi intimidita dal grande onore e immenso onere ricevuto, non avendo sfruttato minimamente le esclusive potenzialità del DS, se non i due schermi che garantiscono degli stage più vasti. Da aspettare con ansia.

Uscite Nintendo autunnali Uscite Nintendo autunnali Uscite Nintendo autunnali

Harvest Moon DS – Dicembre

Questa serie è così famosa che non ha bisogno di presentazioni, è apparsa più o meno su ogni console esistente e sempre con risultati più che validi. Il giocatore, immerso in un mondo dalle forme tondeggianti, prende il controllo di un contadino impegnato nelle sue mansioni quotidiane. Dovrete accrescere la vostra fattoria curando i vostri animali, occupandovi del raccolto, sistemando la vostra casa. Come negli ultimi episodi anche in questo per DS vi sarà data la possibilità di trovare una compagna e dividere con lei i giorni passati ad amministrare la vostra proprietà. Nonostante il gioco fosse già molto vario sono stati aggiunti ben 101 folletti da trovare in giro per il mondo. Sicuramente Harvest Moon verrà valorizzato dal touch screen, così come ne trasse vantaggio all’epoca Animal Crossing: il pennino, oltre che per scorrere velocemente i menù, servirà tra le altre cose anche ad accarezzare gli animali. Potrete arredare la vostra abitazione con mobili e oggetti di vario genere, televisioni comprese, potrete piantare alberi, modificare il vostro terreno, potrete persino dilettarvi coi minigiochi; sarete soggetti solamente al passare dei giorni, delle notti e delle stagioni, proprio come in Animal Crossing. L’acquisto di Harvest Moon sarà molto probabilmente uno dei più consigliati della stagione, ovviamente previa visita dal dottore per accertare l’assenza della comune allergia al genere.

Uscite Nintendo autunnali Uscite Nintendo autunnali Uscite Nintendo autunnali

Escono inoltre…

English Training: Migliora il tuo inglese divertendoti – 13 Ottobre Un altro gioco della Touch Generation, simile come impostazione a Brain Training. Questa volta verrà messa alla prova la vostra conoscenza della lingua inglese, sia scritta che parlata, attraverso esercizi di vario genere.
Sudoku Master – 27 Ottobre Una cartuccia contenente ben 400 sudoku, divisi in quattro livelli di difficoltà. Il controllo verrà gestito, come già successo in Brain Training, attraverso l’uso dello schermo tattile.
Fifa 2007 – 29 Settembre Il solito episodio annuale di FIFA è stato confermato su DS, ma a parte il fatto che avrà una nuova colonna sonora non si sa molto altro. Anche quest’anno sarà una scelta obbligata per chiunque voglia acquistare una simulazione calcistica per il portatile Nintendo.
Megaman ZX – TBA 2006 Il primo gioco di Megaman completamente originale ad apparire su Nintendo DS. Le innovazioni questa volta sembrano essere tante, da segnalare principalmente l’unitarietà del mondo nel quale si muoverà il Blue Bomber. Si presume comunque che il titolo non tradirà nemmeno i vecchi fan, lasciando inalterata la struttura portante. Attualmente in TBA, dovrebbe uscire entro la fine dell’anno.

Giochi Game Boy Advance

Il parco titoli DS è impressionante ed in costante aumento, ma i fedelissimi del Game Boy Advance non disperino: sono in uscita alcuni giochi anche per il vecchio portatile Nintendo, seppur in minor quantità. Si comincia il 29 Settembre con l’arrivo dell’onnipresente FIFA, più precisamente l’edizione 2007. Quella per GBA sarà l’unica versione a non avere una grafica poligonale, ma risulterà comunque una scelta ineluttabile per chiunque desideri acquistare un gioco di calcio per il portatile Nintendo. Il 20 Ottobre sarà il turno di The Sims 2: Pets, che arriverà praticamente mozzato su GBA: saranno mantenute tutte le limitazioni presenti nell’edizione DS, e la grafica sarà ovviamente composta da sprite. Il 27 Ottobre arriveranno nei negozi due giochi, Metal Slug e The Legend of Spyro: A New Beginning. Il primo sarà una riproposizione dell'originale, storico episodio della leggendaria serie SNK, puro mito per ogni assiduo frequentatore delle sale giochi. La conversione sarà fedele e non verrà eliminata alcuna caratteristica basilare: aspettativi dunque una modalità multiplayer frenetica, power-up disseminati a ripetizione lungo la via, rapidi ed intensi scontri con i boss. Sicuramente una delle uscite più interessanti di questa stagione, soprattutto per i fan della serie.

Uscite Nintendo autunnali Uscite Nintendo autunnali Uscite Nintendo autunnali

Spyro sarà un platform con vista dall’alto ma, visti i risultati ottenuti in precedenza su GBA, non aspettatevi molto da questo gioco. Non si conoscono molte notizie riguardo alla nuova avventura del drago viola, se non che lo stile utilizzato sarà leggermente meno bambinesco; se sia un bene o un male sta a voi stabilirlo. Il 3 Novembre si aggiungerà alla lunga lista dei racing game presenti sul portatile Nintendo l’ultimo episodio di Need for Speed, denominato Carbon. Non sono state mostrate immagini del gioco per GBA, se siete interessati ai dettagli relativi al gameplay leggete la descrizione della versione GameCube poco più avanti. Il 10 Novembre infine sarà la volta di Pokémon Mistery Dungeon: Red Rescue, analizzato dettagliatamente in precedenza. Ribadiamo che il titolo è molto interessante e che le differenze tra la versione DS e quella GBA non sono poi molte, oltretutto principalmente imputabili all’assenza del touch screen.

Uscite Nintendo autunnali Uscite Nintendo autunnali Uscite Nintendo autunnali

Giochi GameCube

Ed eccoci arrivati al GameCube, che per la prima volta dopo quattro anni non sarà l’ammiraglia Nintendo tra le console casalinghe. I giochi in uscita non sono tanti, com’era lecito immaginarsi, ma attorno al pilastro Zelda potrebbero spuntare alcune gradite sorprese.

The Legend of Zelda: Twilight Princess – Q4 2006

Rimandato di un anno quando l’uscita natalizia sembrava ormai certa, Zelda è finalmente pronto ad approdare sui vostri GameCube. Nintendo ha mantenuto la promessa, visto che il gioco arriverà, oltre che su Wii, anche sulla vecchia console: non solo, è importante sottolineare il fatto che questo episodio è nato su GameCube e ruota attorno ad esso. Twilight Princess su Wii è stato convertito, ma è stato pensato sul suo predecessore, ed è proprio qui che andrà principalmente valutato. Le aspettative sono enormi, poiché questo è lo Zelda che ha richiesto più tempo in fase di sviluppo, anche più del famigerato Ocarina of Time. Quattro anni di lavorazione tutti dedicati al gioco, visto che sfrutterà l’engine di Wind Waker. La meccanica sarà la stessa, probabilmente per l’ultima volta, ma verrà presumibilmente perfezionata in ogni suo aspetto. La quantità non è sinonimo di qualità, ma stando alle dichiarazioni della Nintendo questo Zelda sarà realmente qualcosa di enorme: come vastità, come numero di sub-quest e dungeon, come varietà d’azione. Si potrà combattere a cavallo, interagire con gli animali, trasformarsi in un lupo, agire su due differenti mondi, pescare, e lo si potrà fare così approfonditamente, in due diverse modalità, che sarebbe scorretto definirlo un minigame all’interno del gioco. Considerata l’altissima qualità di questa serie, che nel peggiore dei casi ci ha regalato ottimi giochi, e il valore romantico e storico di questo episodio, le premesse non potrebbero essere migliori. Se doveste comprare un solo gioco durante questo periodo dell’anno, allora questo dovrebbe essere Zelda. La data d’uscita corrisponderà quasi sicuramente a quella del Wii, che verrà annunciata tra poco.

Uscite Nintendo autunnali Uscite Nintendo autunnali Uscite Nintendo autunnali

Splinter Cell Double Agent – 27 Ottobre

Anche l’ultimo episodio di Splinter Cell arriverà su GameCube, e, vista la qualità del progetto, è sicuramente un gran bella notizia per i possessori della console Nintendo. Double Agent è il seguito diretto di Chaos Theory, tanto che le due storie verranno collegate da uno stage iniziale creato appositamente per dare un filo logico al gioco. Il sistema di controllo, costantemente migliorato negli anni, rimarrà invariato rispetto al predecessore. La vera novità risiede nel titolo, Double Agent, che influenzerà pesantemente sia la storia che il gameplay: questa volta l’agente segreto dovrà infiltrarsi in una base terroristica per sventare un attentato, ma dovrà farlo convivendo coi nemici, ovviamente senza farsi scoprire. Dovrà fare tutto il possibile per bloccare l’imminente catastrofe, ma senza esagerare per non essere scoperto. Tutti gli obbiettivi, sia falliti che riusciti, influenzeranno la considerazione che avranno di Sam Fisher le persone con le quali si ritroverà ad interagire. Un progetto sicuramente molto interessante che punta ad innovare una serie già ben collaudata.

Uscite Nintendo autunnali Uscite Nintendo autunnali Uscite Nintendo autunnali

Harvest Moon: Magical Melody – Ottobre/Novembre

Rispetto all’edizione per DS questa per GameCube presenta una grafica migliore, con un cell shading di alto livello. Le altre differenze risiedono principalmente nei dettagli, anche se sarebbero facilmente sintetizzabili dicendo che sulla versione casalinga c’è una maggiore varietà d’azione, mentre su DS un sistema di controllo più rapido ed immediato, adatto alle partite rapide tipiche di questi giochi gestionali. In Magical Melody potrete impersonare sia una contadina che un contadino, dovrete stare attenti al raccolto e ai vostri animali, ma soprattutto dovrete socializzare con gli abitanti del villaggio, tra i quali potreste trovare la vostra anima gemella. Rispetto alla versione per DS ci saranno più tipologie di piante e animali, ma anche molti più modi per personalizzare la vostra proprietà, in quanto potrete sia comprare dei mobili sia acquistare nuove porzioni di terreno per ampliare i vostri possedimenti. Per coloro che sono intimiditi dall’eccessiva libertà di questi giochi, che non pongono un preciso obbiettivo, sono state inserite tante subquest che, una volta completate, vi garantiranno le 100 note necessarie a riportare in vita la “dea del raccolto”. Più profondo della controparte su DS, ma senza portabilità e privo del controllo via Touch Screen.

Uscite Nintendo autunnali Uscite Nintendo autunnali Uscite Nintendo autunnali

Need for Speed Carbon – 3 Novembre

Need for Speed è una delle saghe EA che concilia ottimi risultati al botteghino con una valida qualità intrinseca del gioco. Il racing game si è evoluto molto dalla sua prima uscita, migliorando e trasformando anche gli elementi principali; questo Carbon non fa eccezione. Previsto su tutte le piattaforme per il 3 Novembre, NfSC sarà sicuramente aspettato con trepidazione da tutti i possessori GameCube appassionati di racing game, essendo il genere scarsamente rappresentato sulla console Nintendo. Piuttosto che presentare delle “normali” corse clandestine questo Carbon fa un passo avanti, dividendosi sostanzialmente in due fasi: da una parte le gare quasi legali su strada, in città, dall’altra quelle al limite dell’umana concezione, ovvero all’interno di pericolosi canyon. Nel primo caso il vostro compito sarà semplicemente quello di arrivare al traguardo prima dell’avversario, nel secondo invece dovrete batterlo facendo più punti, ottenibili in molti modi diversi. Viaggiando nel deserto dovrete stare attenti a dosare bene il gas, perché il rischio di rompere la vettura e compromettere la gara sarà molto elevato. Non mancheranno le autovetture alleate, che vi aiuteranno, seguendo gli ordini che impartirete loro, a raggiungere i vostri obbiettivi. Alla fine di ogni corsa vi verrà data la possibilità di sviluppare la vostra vettura, così da renderla maggiormente competitiva. (Le immagini sono della versione next-gen, attualmente le uniche disponibili)

Uscite Nintendo autunnali Uscite Nintendo autunnali Uscite Nintendo autunnali

Escono inoltre...

Tomb Raider: Legend – Novembre Il primo episodio di Tomb Raider sviluppato da Crystal Dynamics, uscito l’anno scorso sulle altre piattaforme, arriva finalmente su GameCube con qualche extra. Niente di incredibile, ma sicuramente un buon gioco che segna un nuovo inizio per Lara.
The Legend of Spyro: A new Beginning – 27 Ottobre Un classico platform 3d, purtroppo orfano della qualità dell’originale trilogia su PSX. Non c’è da aspettarsi molto da questo Spyro, che ormai cambia sviluppatore ogni anno e sembra aver perso tutte le qualità che l’avevano contraddistinto in passato. Nonostante questo è l’unico platform ad uscire su GameCube durante questo periodo.
Fifa 2007 – 29 Settembre Questa versione ha due cose in comune con quella per DS: la prima è che di entrambe si sanno poche cose, la seconda che sarà una scelta obbligata per chiunque voglia acquistare un gioco di calcio su GameCube con la rosa aggiornata. EA ha annunciato che verrà migliorata la fisica del pallone.
The Sims 2: Pets – 20 Ottobre Il gioco ha le stesse caratteristiche di quello per DS, ma presenta una grafica migliore e una gamma di animali più ampia. Inevitabilmente però non potrà usufruire del comodo Touch Screen.

Ed è di nuovo autunno. Una stagione che rattrista molti, ma non di certo i giocatori, ben coscienti che il 23 settembre partirà la carrozza per il paese dei balocchi. Il Wii, l’attrazione più desiderata, non verrà trattata in questa sede, mancando dettagli precisi su data, prezzo, giochi disponibili al lancio e tutte le altre informazioni necessarie a preparare una guida che si rispetti. Cominciamo quindi dando spazio al momentaneo dominatore del mercato, il prolifico Nintendo DS.

TI POTREBBE INTERESSARE