Viewtiful JoeViewtiful Joe 

Il secondo dei Capcom Five è finalmente arrivato, e stavolta sembra rispettare appieno il "manifesto" del Production Studio 4: la nostra recensione completa di Viewtiful Joe, l'eroe più pazzo, più cool e più divertente del mondo dei videogiochi!

Viewtiful Joe

Cosa mi compro?

Negli Shop che incontrerete in determinati punti del gioco sarà possibile acquistare diversi upgrade per i poteri di Joe, vediamoli nel dettaglio. Cheeseburger - Hanno la stessa funzione di quelli sparsi negli stage e ricaricano di un’unità l’energia di Joe. Shocking Pink - Premendo il pulsante dei calci Joe inizierà a palleggiare in stile Ronaldinho con una bomba prima di scagliarla contro i nemici. Voomerang - Premendo il pulsante dei pugni Joe lancerà un boomerang contro i suoi nemici. Sliding - Premendo Basso + Calcio Joe effettua una scivolata molto utile per eseguire alcune combo. Air Joe - Alternando pugni e calci in volo sarà possibile effettuare una nuova combo. Redhot Kick - Premendo Basso + Calcio in volo Joe effettuerà un calcio volante più utile per raccogliere oggetti che per colpire i nemici. Mach Speed - E’ possibile aumentare il potere del Mach Speed di più livelli per essere in grado di raccogliere alcuni oggetti nello sfondo con le immagini multiple. Viewtiful Forever - Consuma velocemente la barra VFX ma elimina tutti i nemici intorno a Joe. Ukemi - Utilizzando lo Zoom nel momento preciso in cui Joe sta cadendo dopo essere stato colpito elimina o riduce i danni subiti. VFX Turbo Charger - Con questo la barra FVX si ricaricherà molto più in fretta e renderà la vita più facile. Probabilmente l’acquisto più utile del gioco. Life - Aumenta di un’unità la barra dell’energia vitale. Take 2 - Buona la seconda, una volta persa tutta l’energia vitale questa tornerà a pieno regime. Molto utile contro i boss più ostici. L.I.V. - Aggiunge una vita a quelle disponibili, il prezzo di quest’oggetto aumenta ogni volta che si acquista.

Henshin A Go Go Baby!

Una volta dentro la pellicola Joe incontra il suo idolo Captain Blue, che lo prenderà sotto la sua ala protettrice e gli regalerà il V-Watch, lo strumento che gli permetterà di trasformarsi ed usare i suoi poteri al grido di “Henshin A Go Go Baby!”. Così prende il via la nostra avventura, che si presenta a prima vista come un classicissimo titolo della vecchia scuola, un Action/Picchiaduro 2D con visuale laterale, ma che non tarderà a stupirci con caratteristiche estremamente originali e divertenti.
Nella sua splendente tuta rossa Joe avrà a disposizione una canonica barra d’energia vitale, nonché la barra VFX, Visual Effects, che indica il tempo che Joe ha a disposizione per i suoi super poteri. Una volta terminata Joe perderà la trasformazione, ma basterà attendere che si ricarichi per diventare di nuovo Viewtiful Joe; la barra si può inoltre estendere raccogliendo in stile Bomb Jack le pellicole cinematografiche sparse lungo il percorso.
I principali poteri della barra VFX sono tre: lo Slow, il Mach Speed e lo Zoom-in. Con il primo potere Joe può rallentare il tempo, con il Mach Speed al contrario accelererà la velocità della pellicola mentre con lo Zoom-in avvicinerà l’inquadratura; i poteri sono anche combinabili. I principali effetti dei super poteri si notano negli scontri con i nemici, con lo Slow si potranno rallentare i colpi dei nemici in perfetto stile Matrix consentendo a Joe di rimandarli al mittente o di esibirsi in acrobatici avvitamenti per evitarli, con il Mach Speed Joe tirerà calci alla velocità della luce mentre con lo Zoom-in potrà ingrandire degli oggetti ed utilizzare degli attacchi particolari. I poteri non serviranno solo per demolire i nemici ma anche per risolvere i molteplici puzzle disseminati nel percorso, come quello che ci richiederà di rallentare l’elica di una pedana per farla scendere o accelerare la pellicola per farla risalire: i puzzle che avremo di fronte durante il gioco sono tantissimi ed impegneranno tutti i super poteri di Joe dal primo all’ultimo; per aiutare ulteriormente il giocatore il V-Watch in questi casi s’illuminerà. Durante i combattimenti Joe dovrà anche raccogliere i V-Coins che gli permetteranno, alla fine di alcune aree, di comprare dei potenziamenti allo Shop; i V-Coins si ottengono sconfiggendo i nemici e più saranno le combo eseguite nel farlo, più aumenteranno i gettoni da raccogliere.

Viewtiful Joe

Henshin A Go Go Baby!

Il gioco si svolge con la stessa meccanica di PN03: i livelli sono divisi in più sezioni alla fine delle quali saranno dati tre punteggi in base ai punti raccolti, al tempo impiegato e all’efficace sfruttamento della difesa. Alla fine di alcune sezioni, di solito alla fine del livello o prima di alcuni punti particolarmente complicati, si potrà salvare il gioco, comprare dei poteri o delle vite aggiuntive con i V-Coins.
Ognuno dei sette livelli è curato benissimo e tutto il gioco è pieno di richiami al mondo del cinema, da “20.000 Leghe sotto i Mari” a “Star Wars”, passando per “Lo Squalo” fino a “Caccia a Ottobre Rosso”. Le ambientazioni sono molto varie, supportate da una storia divertente, fresca, con non pochi colpi di scena e mai ovvia. Il sistema di controllo è perfettamente calibrato e dopo i primi tutorial essere un super eroe diventa un gioco da ragazzi: con Y si tirano i pugni, con X i calci, con A si salta, con B si usa lo Zoom-In, con R il Mach Speed e premendo L si attiva lo Slow. Si può giocare in modalità Kids o in modalità Adults ed in entrambi i casi la difficoltà è perfettamente calibrata perché anche nelle situazioni più difficili la sfida resta sempre accesa, incollando il giocatore al pad senza mai andare sul frustrante.
Per quanto Joe sia un titolo arcade la struttura di gioco è solidissima e mai ci si troverà a spingere i tasti a caso per andare avanti, perché ad ogni nemico, partendo dai robot più semplici ai boss di fine livello, corrisponde una tecnica precisa per affrontarlo, evitando i colpi ed usando determinati super poteri: affrontare ogni nemico è una sfida ed una volta presa la mano con i comandi diventa estremamente appagante evitare i colpi e contrattaccare con combo devastanti, e lo è ancora di più quando Joe si esalta in pose plastiche dall’eccellente impatto visivo. Da bravo super eroe, Joe avrà a disposizione i suoi veicoli, Six Machine e Six Majin che consentiranno al nostro di affrontare anche una sezione sparatutto ben realizzata, che rende ancor più vario un gioco che non annoia mai.

Viewtiful Joe Viewtiful Joe

My Name Is Joe, Viewtiful Joe

Dopo la falsa partenza dei “Fabulous Five” con PN03, la Capcom si è risollevata alla grande sfornando un gioco di prim’ordine che si va a collocare tra i titoli più innovativi e freschi dell’ultima generazione di console; se in PN03 si notava un lavoro promettente ma non sviluppato a dovere, un lavoro in sostanza incompiuto, in Viewtiful Joe l’ispirazione e la realizzazione maniacale di ogni singolo aspetto rendono questo titolo un capolavoro nel suo genere.
La prima cosa che si nota è la caratterizzazione dei personaggi: il protagonista è uno dei character più carismatici degli ultimi anni, ogni singola parola ed ogni singolo movimento trasmettono simpatia. I movimenti di Joe sono a dir poco teatrali, ogni sua mossa è studiata nei minimi dettagli, ogni pugno e calcio è plateale ed ogni volta che si esibirà in combo ed acrobazie spettacolari non perderà occasione per pavoneggiarsi con pose plastiche con tanto di applausi del pubblico! Molta cura è stata riservata anche ai numerosi nemici e soprattutto ai boss di fine livello: lo squalo, accompagnato dal motivetto che strizza l’occhio al noto film, e Hulk Davidson, il rinoceronte canterino collezionista di Harley, sono due perle per realizzazione e stile. Durante i livelli s’incontra una gran varietà di nemici ed ognuno di essi è perfettamente curato per quello che riguarda le animazioni, lo stile ed il metodo con cui si dovrà affrontare. Le stesse cut scene prima e dopo ogni boss sono spettacolari e le battute dei vari personaggi strappano più di un sorriso.

Viewtiful Joe Viewtiful Joe

My Name Is Joe, Viewtiful Joe

Il motore grafico a 60 FPS è solidissimo e non perde mai un colpo nemmeno nelle situazioni con molti nemici su schermo, mi è capitato di riscontrare solo un piccolo tentennamento durante il combattimento con un boss, ma si tratta veramente dell’unico neo in un lavoro perfetto. L’impatto visivo è di prim’ordine, e l’uso del Cel Shading è magistrale; i colori su schermo sono sgargianti ed accostati con una scelta molto accurata. Non c’è mai nulla fuori posto e il tutto è condito da un bellissimo effetto di pellicola antica con tanto di colori sbiaditi nel momento in cui la barra VFX si azzera, tornando però splendidamente “Viewtiful” non appena la barra si ricarica. Stessa cura è stata riservata al sonoro, ricco di musiche accattivanti che si amalgamo alla perfezione con l’incalzare frenetico del gioco. Anche gli effetti hanno una parte importante soprattutto durante l’uso dei poteri, con effetti eco e voci stridule che danno un altro tocco di umorismo in un titolo già delirante.
Una delle incognite di un gioco arcade puro come Viewtiful Joe è sempre la durata del titolo, ma anche in questo campo il gioco Capcom non sfigura, con una sfida che sarà lunga almeno 9 ore alla prima partita a livello Kids, ed un fattore rigiocabilità elevatissimo dal momento che non basterà terminarlo una sola volta per sbloccare tutti vari item dello shop.

Viewtiful Joe Viewtiful Joe

Commento

Delirio, stile, giocabilità, divertimento, questo è Viewtiful Joe. Capcom, dopo un periodo opaco, ha sfornato un gioco che porta una ventata d’aria fresca in un mondo dei videogames dove i giochi clone sono all’ordine del giorno, e che va a collocarsi come uno dei migliori titoli dell’intero parco giochi delle console di ultima generazione.
Ogni singolo aspetto è
Viewtiful, non si può rimproverare niente all’opera di un Kamiya che aggiunge questa nuova perla ai suoi successi. Il gioco si fa ancora più appetibile per i dialoghi completamente in inglese e chi non ha problemi con la lingua può tranquillamente prenderlo in versione giapponese, mentre per gli altri è d’obbligo attendere per non rischiare di perdersi l’umorismo di cui è impregnato tutto il lavoro. Chiunque abbia un GameCube in casa non può lasciarsi sfuggire questo titolo; per chi invece non possiede la macchina Nintendo ed è appassionato del genere, può valere da solo il prezzo della console.

Pro Carisma e stile in ogni singolo pixel Giocabilità immediata Divertente come pochi Contro Non potrete più staccarvi dal pad

Attenzione: questa recensione si riferisce alla versione NTSC giapponese di Viewtiful Joe, giocabile anche su GameCube PAL utilizzando il Free Loader 1.06b e l'Action Replay.


Last Action Hero
Joe è un ragazzo come tanti altri, appassionato di cinema e di super eroi, talmente appassionato da preferire le gesta del suo idolo Captain Blue alle avances della sua ragazza Silvia sulle poltrone del cinema… Tutto nella norma (Beh… NdCorgan), se non fosse che questa volta il suo eroe è sconfitto da una misteriosa creatura, che non contenta rapisce Silvia per portarla nel mondo dei Movies.
Per molti questo sarebbe un trauma, ma non lo è per Joe, che sta per realizzare il sogno della sua vita: diventare lui stesso l’eroe del film, Viewtiful Joe! Saremo così trasportati nel mondo di Captain Blue, che mescola trash e cool in un cocktail delirante di divertimento.

TI POTREBBE INTERESSARE