Diario del CapitanoVoglio la Hell Cycle! 0

Tra film horror e record di incassi l’estate si avvicina... e io sogno la moto di Johnny Blaze!

Avete visto il teaser trailer di "Ghost Rider"? Il film, targato Sony e Marvel e diretto da Mark Steven Johnson, è tutto per lui, Johnny Blaze, lo stuntman motociclista che ha venduto l’anima al diavolo, costretto a trasformarsi ogni notte nel vendicatore Ghost Rider, un supereroe controverso e fuori da ogni regola, uno dei personaggi più inquieti creati dalla Marvel Comics. Teschio e moto di fuoco, la Hell Cycle, scene mozzafiato: se il film sarà quello che promette il teaser c’è da sperare bene, e anche Nicolas Cage nel ruolo del protagonista pare convincente. Accanto a lui Eva Mendes, la giornalista Roxanne Simpson; Wes Bentley, il villain Blackheart e Peter Fonda, nei panni di Mephisto.
Che dire? Godiamoci le prime immagini... e la Hell Cycle che scala con la sua scia di fuoco un grattacielo... Il teaser trailer in alta definizione

Voglio la Hell Cycle! Lo so, non sembra, ma l’estate si avvicina. Se in molte parti d’Italia si va in giro ancora con il giubbotto, se alcuni parlano di un’estate che sarà poi bollente, che non darà un attimo di tregua, l’umore è comunque sbarazzino e la mente vaga in molte direzioni. Così questo è un Diario strano, che vaga un po’ qua e un po’ là, con la voglia di rendere partecipi gli amici di tante cose.
"Il Codice Da Vinci" la fa da padrone: ma voi che ne pensate del film? Io non ho resistito all’impulso e, tra i tanti gadget, i libri sul libro di Dan Brown, i mazzi di tarocchi, i giochi in scatola, i CD, i diari, mi sono acquistata il libro della sceneggiatura del film di Akiva Goldsman e, tra foto, curiosità, storyboard e il testo con i dialoghi, non mi sono ancora pentita. In un momento di follia tardo primaverile potrei convincere qualcuno a interpretare Robert Langdon, mentre a me toccherà l’ardua scelta se immedesimarmi in Sophie o in Silas... dipenderà dall’umore...

Divieto ai minori di 14 anni per "Omen – Il presagio", remake del classico di Richard Donner del 1976 con un bambino che faceva davvero paura. Manifesti pubblicitari di "Omen" ovunque, impossibile non notarli: rossi con la croce capovolta, le scritte nere stilizzate, la silhouette di un bambino: è uscito in tutto il mondo il 6 giugno, rispettando le profezie che datano la nascita dell’Anticristo il sesto giorno del sesto mese del sesto anno. E già si parla di incasso sorprendente per un’uscita in un giorno feriale.

Se il film indubbiamente inquieta e ci produce incubi notturni, il bambino sembra comunque più imbronciato che satanico... così come il rottweiler della foto pare più un cucciolone in procinto di farsi una risata delle nostre paure, con tanto di coda scodinzolante.
A proposito di cani: anche il film con Kirsten Dunst (la rossa innamorata di Spider-Man) "Marie-Antoinette" di Sofia Coppola si è portato a casa, dopo essere rimasto all’asciutto al Festival, il suo premio, il “Palm Dog”, attribuito, da una giuria di giornalisti anglosassoni, a Mops, il cane della giovane regina di Francia. Una bella consolazione per la Coppola.
Noi invece abbiamo avuto davvero una gradita sorpresa: Paolo Sorrentino, il regista dell’acclamato "Le conseguenze dell’amore" e del nuovo, fresco da Cannes, "L’amico di famiglia", presente al NapoliFilmFestival, ha scritto una bella dedica a tutti noi di Multiplayer.it.

Se vi va potete leggere l’intervista rilasciata da Sorrentino al nostro inviato al Festival napoletano.

Le puntate precedenti

Se vi siete persi le puntate precedenti del Diario del capitano (oltre 1200 editoriali), ecco le coordinate per rintracciarle:

- successive al 3 maggio 2004
- dal 2000 al 4 aprile 2004