Final Fantasy Crystal Chronicles: My Life as a KingWiiWare - Speciale 

Dal 20 Maggio i possessori di Wii connessi a Internet potranno scaricare i primi giochi sperimentali disponibili nel canale Wii Shop: ecco l'avanguardia sul territorio Europeo.

WiiWare è per l'industria dei videogiochi ciò che i film indipendenti sono per Hollywood: con questa affermazione Cammie Dunaway, vice-presidente della sezione marketing di Nintendo of America, ha perfettamente riassunto il nuovo progetto online che aprirà i battenti il 20 Maggio anche in Europa.
Accessibile dal canale WiiShop, WiiWare ci permetterà di spendere gli ormai noti Wii Points in videogiochi, rapidi da scaricare e avviare. E' lo stesso meccanismo alla base di Virtual Console, la differenza tuttavia sta proprio nei giochi: WiiWare è stato pensato per permettere a sviluppatori veterani ed esordienti con piccoli budget di sviluppare le loro idee più originali e coraggiose, senza rischiare investendo in un titolo da proporre sul mercato tradizionale.
La velocità e semplicità d'uso saranno sicuramente un plus in questo innovativo store virtuale, e la possibilità di commentare i prodotti acquistati, suggerendoli o sconsigliandoli ad altri utenti e, in parallelo, fornendo un feedback agli sviluppatori stessi, sottolinea un ulteriore segno di originalità della proposta Nintendo. Ecco quindi una carrellata sulla line-up iniziale per il Vecchio Continente.

Star Soldier R


Con un tradizionale sparatutto Hudson Soft inaugura la sua partecipazione al progetto Wii Ware. Star Solder R presenta la classica navetta spaziale da controllare per distruggere a colpi di laser ogni cosa si muova sullo schermo, potenziandola raccogliendo i canonici power-up per scudi, velocità e armi. C'è un'inaspettata feature: il giocatore sceglie il limite di tempo concessogli per racimolare più punti possibili negli stage, alla fine dei quali si trovano imponenti boss. Dedicato alla nicchia dei giocatori amanti delle classifiche e del high-score, Star Soldier R presenta anche la possibilità di consultare i punteggi online, anche se la connessione alla grande rete lascia parecchio a desiderare: l'interfaccia è infatti piuttosto macchinosa e scomoda.

WiiWare - Speciale WiiWare - Speciale WiiWare - Speciale



Dr. Mario & Sterminavirus


La serie di puzzle game Dr. Mario fa la sua comparsa su WiiWare, portando con se una variante del mini-gioco già visto in Brain's Age 2, Germ Buster (sterminavirus in Italia). Il concept è quello di sempre: posizionando le pillole nel modo giusto dovremo sbarazzarci dei virus nemici. Ovviamente il tutto è manipolato tramite Wii Remote. I giocatori potranno utilizzare i loro Mii al posto di Mario e degli altri personaggi Nintendo, e competere l'uno contro l'altro tramite la modalità multiplayer online. Tecnicamente spartano ma ancora divertente dopo ben diciotto anni, Dr. Mario resta uno dei migliori puzzle-game in circolazione, un acquisto che sarà amato sopratutto dai nostalgici e da chi ama i rompicapo in cui contano anche i riflessi e l'abilità.

WiiWare - Speciale WiiWare - Speciale WiiWare - Speciale



Toki Tori


Nel 2001 Two Tribes produce Toki Tori su Game Boy Color, un puzzle-game semplice e ingegnoso in cui il giocatore cerca di recuperare delle uova di pulcino evitando dei nemici e sfruttando alcuni gadget per risolvere i rompicapo e completare lo stage di turno. Questo remake su Wii Ware presenterà lo stesso concept e sarà un remake in grafica tridimensionale, mantenendo però lo scrolling 2D e la struttura classica del gioco originale. Con la possibilità di farsi aiutare da un secondo giocatore nella risoluzione dei puzzle e ben 70 livelli da completare, Toki Tori è un'edizione rinvigorita di un ottimo gioco che nonostante gli anni mostra ancora un ottimo concept e un design dei livelli di alta qualità.

WiiWare - Speciale WiiWare - Speciale WiiWare - Speciale



Pirates: the Key of Dreams


Oxygen Games propone una incrocio tra un action-game, uno strategicio e un gestionale: indosseremo i panni di un pirata (in realtà, un capitano della marina sotto copertura) e dovremo navigare le acque dei Caraibi alla ricerca di un prezioso artefatto. Salvando i naufraghi ingrandiremo la ciurma e potenzieremo la nave, che potrà essere attrezzata con armi sempre più devastanti per vincere le numerose battaglie navali che costituiscono la modalità single-player, tra cannoni, motoseghe, lanciafiamme e altre amenità. Non manca neanche una modalità per quattro giocatori: un mix di ottime idee, quindi, caratterizzato da una grafica coloratissima e uno stile spassoso.

WiiWare - Speciale

WiiWare - Speciale WiiWare - Speciale WiiWare - Speciale



Pop!


Fare esplodere delle bolle: questo il concept assolutamente basilare di Pop! Sviluppato da Nnooo, Pop! non ha particolari pretese se non quella di essere un semplice passatempo, seppur fornito di modalità multiplayer e ladderboard online. Numerose bollicine voleranno nello schermo, il giocatore punta il WiiMote verso una bolla e preme un tasto per farla scoppiare o gonfiarla sempre di più per poi farla esplodere e coinvolgere le bolle circostanti, quelle dello stesso colore colpite in sequenza aumenteranno il punteggio, ma bisogna stare attenti a non esagerare e coordinare con precisione le nostre mosse. Semplice ed immediato, anche se un po' troppo ripetitivo, nonostante tutto un gradevole mini-gioco.

WiiWare - Speciale WiiWare - Speciale WiiWare - Speciale



TV Show King


Gameloft propone il primo titolo WiiWare concepito sopratutto per il multiplayer, curando perfino l'aspetto tecnico di un semplice quiz-show virtuale. Le domande proposte interessano la storia, la scienza, la natura e il mondo dell'intrattenimento, fornendo una discreta varietà alle sfide: i giocatori puntano il WiiMote verso una risposta (talvolta perfino nascosta) e il più veloce vince il round. Tra i vari turni di gioco è pure possibile far girare una sorta di Ruota della Fortuna per scommettere sui propri punti aumentandoli, diminuendoli o scambiandoli con un altro giocatore: un elemento accessorio che rende più frizzante un titolo semplice ma adatto a una serata in compagnia.

WiiWare - Speciale WiiWare - Speciale WiiWare - Speciale

La fucina del fantastico

Laurent Fischer, direttore Marketing & PR di Nintendo Europa, ha affermato: “Siamo molto felici del ottimo responso ricevuto dagli sviluppatori di terze parti all’annuncio dell’arrivo di WiiWare. Speriamo che questa opportunità e l’ispirazione a produrre giochi originali ed emozionanti permetterà agli sviluppatori di ogni dimensione di portare nuove idee, generi ed esperienze di gioco per Wii. L’apertura di questa porta creativa permetterà anche agli utenti di accedere a un’enorme scelta di titoli che potranno facilmente scaricare e con cui potranno divertirsi”. Insomma, sembra un semplice negozio di videogiochi virtuali, ma WiiWare è indubbiamente qualcosa di più: è principalmente un nuovo modo di produrre videogiochi, di proporre nuove e originali idee senza rischi o problemi di budget, il cui unico limite sarà la fantasia stessa degli sviluppatori. I giocatori avranno un ruolo attivo nella creazione di questi software, il cui indice di gradimento non potrà che influenzare le produzioni future e indicare la strada da percorrere per incontrare i favori del pubblico. Ed è solo l'inizio. I giochi proposti adesso fanno uso del Wii Remote ma si parla già di produzioni imminenti che sfruttano pienamente il Wii Wheel e la Wii Balance Board: la versatilità e l'immediatezza del Nintendo Wii, unite alla sua enorme diffusione e all'originalità delle sue periferiche permetteranno di sicuro lo sviluppo di prodotti altrimenti impensabili su un mercato tradizionale. E quindi, l'appuntamento è fissato per il 20 Maggio: i primi otto titoli Wii Ware presentati saranno disponibili per il download a partire da un costo di 500 Wii Points, e molti altri sono in arrivo nel corso delle prossime settimane, per la gioia di tutti i possessori della piccola, ma ormai mastodontica, console Nintendo.

TI POTREBBE INTERESSARE