Wizardry. E siamo a 8!!!  0

E siamo ad otto. Altro che Rambo o Rocky!

Per quelli che invece non conoscono nessun titolo appartenente ai precedenti capitoli, sappiate solo che Wizardry è un buon CRPG con un interessante trama fantascientifica/fantasy realizzato da una società canadese, la Sir-Tech. Il demo di cui parliamo ci consente di scoprire molte delle particolarità di questo bel gioco. Ma andiamo con ordine.

C’era un volta… Dungeon Master

Il gioco inizia esattamente dove era terminato il settimo capitolo “Crusaders of the Dark Savant”, e quindi ci dovremo misurare di nuovo con Dark Savant e il suo potentissimo Astral Dominae, un dispositivo che contiene al suo interno il prezioso segreto della vita. Contenti?
La parentela con il capitolo precedente e stretta a tal punto che è possibile importere i personaggi di W7. Uhmm sto correndo troppo! Beh in fondo non vi ho ancora detto che W8 è un “classico” Party RPG (figlio del mitico Dungeon Master, sigh come passa il tempo!) in cui è possibile comandare fino a 6 personaggi, a cui si possono unire altri due NPC nello svolgersi del gioco.

C’era un volta… Dungeon Master

I personaggi sono selezionabili in base alle seguenti razze: Humans, elves, dwarves, gnomes, hobbits, faeries, lizardmen, dracons, rawulfs, felpurrs, e mooks.
Ed a queste classi: Fighters, Mages, Priests, Rogues, Rangers, Alchemists, Bards, Psionics, Valkyries, Bishops, Lords, Samurai, Monks, Ninjas, e Gadgeteers. E tutti dispongono di una proprio personalità. Beh su questo aspetto W8 è veramente completo.
Ovviamente è presente il classico sistema di esperienza e miglioramento delle caratteristiche.

C’era un volta… Dungeon Master

Il mondo in cui ci si svolge l’avventura è molto grande (più di una dozzina di locazioni) ed infestato da una pletora di mostri e creature varie che hanno come unica ragione di vita il nostro stermino. Volete delle cifre?
Beh considerate le varie combinazioni tra creature e caratteristiche, siamo sui 300.

Combattimenti in 3D

Tutto quello che osserviamo in W8 è realizzato con una buona grafica 3D, mostri, magie ed item compresi. Il risultato è assolutamente convincente e non appesantisce neanche le macchine meno dotate. Anche il comparto sonoro sembra svolgere il suo compito in maniera egregia. Il sistema a combattimenti è un ibrido tra il sistema real-time e quello a turni. Se ci si riflette e difficile comandare 6 personaggi in modalità Real –Time, ma gli sviluppatori del gioco hanno anche pensato anche ad una speciale modalità chiamata ”Continuous Mode” per un approccio un po’ rapido.
In questa modalità, il computer, in base alle caratteristiche del personaggio, sceglie l’azione da compiere.

Metà Novembre

Il 15 novembre il gioco esce sul mercato d’oltreoceano. Nel mentre chi è impaziante si può divertire a giocare al demo, che nonostante il peso, è un must per il download. Forza non scoraggiatevi, mettete la legna nei vostri Modem ed iniziate a soffiare!! Pe gli altri non rimane che aspettare l’uscita di questo bel titolo anche per avere una review completa, io nel mentre torno a giocare con il demo, scusatemi ma ho una Fearies che ha bisogno del mio aiuto!!

Metà Novembre

10

E siamo ad otto. Altro che Rambo o Rocky!

E’ stato appena pubblicato il corposo demo di Wizardry 8 (140 Mega) che ci introduce, per l’ennesima volta, in un fantastico ed epico mondo che vede le sue origini in un lontanissimo (quasi preistorico) 1981, quando fu pubblicato il primo capitolo della serie “Proving Grounds of the Mad Overlord”.