70

INFORMAZIONI SUL SET

Tira è una delle combattenti più affascinanti della serie Soul Calibur. Ha un passato veramente particolare ed è nota per la sua schizofrenia che l'ha portata, negli anni, ad avere a che fare con le sue personalità multiple, tutto ad alto tasso di sensualità. È stata introdotta da Namco nel terzo capitolo della serie ed ha guadagnato, via via, più importanza nei due capitoli successivi fino a diventare una fedele servitrice della Soul Edge e del suo portatore, Nightmare. Per la sezione cosplay di Multiplayer.it è stata interpretata da Alessandra Risoluti, in arte Ae Cosplay, che esordisce proprio con questo set sulle nostre pagine.

Alessandra Risoluti
Tira è un personaggio che ho subito amato la prima volta che ho giocato a Soul Calibur (al tempo era Soul Calibur III per PlayStation 2). Ho immediatamente scelto lei affascinata dalla sua arma, la circle blade, che la faceva distinguere a colpo d'occhio da tutti gli altri personaggi.
Il cosplay è stato realizzato interamente da me, tranne (zan-zan-zan-zaaan!) i teschi di corvo e le ossicine sparse per tutto il costume, che ha realizzato mia sorella Nicoletta: a quanto pare con le paste modellabili se la cava meglio di me, quindi dopo aver fatto da sola uno sgorbietto di teschio di corvo mi sono affidata a lei.
Questo è un cosplay che sinceramente avevo sottovalutato, mi ha richiesto più tempo, più impegno e più finanze del previsto. É ricco di particolari, dai teschi di corvo delle trecce,i teschi di tigre sulle polsiere, i guanti armatura e le scarpe con zampette feline! Insomma è stato un lavorone!
Forse il mio pezzo preferito del cosplay è la parrucca: volevo delle trecce davvero molto voluminose quindi ho utilizzato una parrucca base e quattro ponytail, due per treccia. E poi l’ho tinta utilizzando inchiostro acrilico e alcool (tingere una parrucca per la prima volta è stato un piccolo trauma, avevo una gran paura di fare un disastro!).
La circle blade, in questo caso l'Eiserne Drossel, è stata realizzata in legno multistrato (la parte centrale più grande) e legno MDF (gli anelli interni più scuri); la lavorazione è stata semplice ma un po’ lunga: prima ho ritagliato dei pezzi con il seghetto alternativo, poi ho usato per due interi giorni il dremel per sagomare il taglio della lama (avevo praticamente perso la sensibilità alle mani dopo averlo usato per così tanto tempo) poi stucco, cementite e vernice.

Demis Albertacci
Con il set di Tira si apre una nuova pagina nei cosplay realizzati per Multiplayer.it. Alessandra è una lettrice del sito, che ha fatto richiesta assieme a sua sorella Nicoletta per partecipare a questa determinata selezione. E così dopo aver esaminato assieme a Pierpaolo la manifattura dei costumi e la loro "presenza scenica" abbiamo accettato la loro richiesta di essere inserite in questa sezione. Quindi modella totalmente nuova, che il sottoscritto non aveva avuto ancora il piacere di ritrarre, ma con cui sono riuscito a trovare subito una bella sintonia dopo qualche scatto, che spero possa emergere dalle foto che avete qui davanti ai vostri occhi. Oltre alla mia solita attrezzatura, che ormai dovreste conoscere a memoria, mi è stato fondamentale il supporto dell’amico Giovanni che con pazienza e tanta buona volontà mi ha supportato in questo set fotografico.