NHL Eastside Hockey Manager 2007 - pc

Uscita:
Tipologia:
Manageriale, Sportivo
Piattaforme:
pc
Sviluppato:
Sports Interactive
Pubblicato:
SEGA
Distribuito:
Leader
  • Giocatori
  • 3+
    PEGI
  • CD-ROM

Voto per NHL Eastside Hockey Manager 2007

S.V.

Redazione

S.V.

Lettori

Il gioco

NHL Eastside Hockey Manager 2007 offre ai fan dell'hockey la sfida finale: la possibilità di guidare la propria squadra preferita tra oltre 20 campionati giocabili in tutto il mondo, nel tentativo di creare una squadra in grado di puntare alla gloria. Tieni d'occhio i migliori esordienti, ingaggia quel feroce difensore che i tuoi sostenitori desiderano da tanto tempo, oppure porta i tuoi giovani a diventare sfidanti e campioni!
Eastside Hockey Manager 2007 presenta molte novità, tra cui un motore 2D per le partite che ti avvicinerà ulteriormente all'azione, e tattiche completamente nuove con playmaker, zone e faceoff. Inoltre, la nuova funzione di ingaggi di fantasia ti permette di creare la squadra dei tuoi sogni.
Con 45000 tra giocatori e membri del personale, 3000 squadre, 20 campionati giocabili di tutto il mondo, compresi NHL, AHL, Canadian Major Junior, DEL e campionati svedesi, NHL: Eastside Hockey Manager 2007 offre una profondità senza pari ed è la simulazione di hockey definitiva.

Caratteristiche:

· Formazione di fantasia: crea la squadra dei tuoi sogni, oppure usa questa funzione per aiutarti negli ingaggi.
· Nuovo motore 2D in tempo reale per seguire le tue partite e rivedere i momenti cruciali.
· Migliori consigli sulla formazione da parte del personale, in maniera da sfruttare al meglio le scelte importanti.
· Nuove opzioni tattiche e selettori a scorrimento per maggiore varietà nelle impostazioni tattiche e per avere un controllo più preciso che mai.
· Una nuovissima interfaccia all'avanguardia per rendere la navigazione più facile.
· Più varietà e informazioni nei rapporti dei tuoi osservatori, per trovare i migliori giovani talenti
· Ulteriori opzioni e informazioni sugli scambi, per avere il controllo delle trattative
· Nessuna scusa per i bilanci in rosso, con un maggiore controllo sui limite salariali e più informazioni sulle singole retribuzioni

TI POTREBBE INTERESSARE