Kingdoms of Amalur: ReckoningKingdoms of Amalur: Reckoning ha venduto 350mila copie negli USA 

Il dato si riferisce al mese di febbraio

Kingdoms of Amalur: Reckoning ha venduto circa 330mila copie negli USA, lo scorso mese, sommando il risultato delle versioni PC, Xbox 360 e PlayStation 3. Si tratta del titolo d'esordio per 38 Studios, che sulle prime avevano intenzione di realizzare un MMORPG (e pare non abbia rinunciato a tale progetto).

Febbraio non è stato un mese eccezionale per le vendite di videogame in America, ad ogni modo, con i ricavi sotto del 24% rispetto allo stesso periodo del 2011. Il dato si riferisce al solo mercato retail, ma difficilmente l'inclusione delle vendite digitali avrebbe potuto cambiare di molto la situazione.

Fonte: Gamasutra
Kingdoms of Amalur: Reckoning ha venduto 350mila copie negli USA