Vendite in calo per le console negli USA  0

Gennaio e febbraio fanno registrare una flessione rispetto allo scorso anno

Benché ci sia grande ottimismo nei confronti dell'anno appena iniziato da parte dei produttori di console, i risultati rilevati negli USA durante i mesi di gennaio e febbraio evidenziano un calo.

Rispetto allo stesso periodo del 2011, le unità di Xbox 360 scendono infatti del 24%, quelle di PlayStation 3 del 19% e quelle di Wii addirittura del 51%. Le differenze più significative riguardano le console portatili, con Nintendo DS e PSP rispettivamente al -72% e -66%, ma in quel caso sono già presenti sul mercato delle piattaforme che di fatto le sostituiscono (3DS e Vita).

Fonte: Gamasutra