SviluppatoreKeiji Inafune ancora critico nei confronti dei team di sviluppo giapponesi 

Non hanno "visione", secondo il celebre game designer

Keiji Inafune continua a rilasciare dichiarazioni critiche nei confronti dell'industria videoludica giapponese. "Un sacco di aziende, se le guardate oggi, sono tipo 'Oh, ok, come facciamo soldi oggi? Dove sono i soldi che possiamo fare? Cosa stiamo dando ai consumatori?' Non dispongono della visione creativa necessaria per realizzare un gioco", ha detto.

Inafune ha quindi illustrato il modo di lavorare del suo nuovo studio, Comcept and Intercept: "Abbiamo questo concetto creativo, ed è su di esso che costruiremo la nostra IP. Non dobbiamo necessariamente focalizzarci sui soldi, né su ciò che la gente vuole. Quello che faremo è realizzare la nostra visione, restando fedeli al progetto."

"Tutte le persone che lavorano per me capiscono come seguire e realizzare un concetto. Siamo un team unito che si muove all'unisono, non un'accozzaglia di persone che pretendono di fare i producer ma non hanno davvero le capacità per riuscirci, non hanno una 'visione' del lavoro."

Fonte: Gamasutra

TI POTREBBE INTERESSARE