Assassin's Creed IIIAssassin's Creed III - Non è ancora il momento di un assassino femmina 

Il setting yankee rivoluzionario non è adatto

Il creative director di Assassin's Creed, Alex Hutchinson, ha affermato che l'implementazione di un assassino dalle forme sinuose è nell'aria da tempo. A quanto pare infatti i fan lo chiedono da tempo e la doppia possibilità è senza dubbio interessante.

Ma l'emancipazione della serie non avverrà con Assassin's Creed III. La Rivoluzione Americana, nonostante le varie riletture, è un ambientazione piena di uomini con eserciti, pionieri e avventurieri. Nelle scene d'azione avremmo dunque avuto una singola donna immersa in situazioni zeppe di maschi con l'effetto di rendere il tutto poco credibile.

Fonte: Kotaku

TI POTREBBE INTERESSARE