SviluppatorePeter Molyneux vorrebbe presentare il suo nuovo progetto nei prossimi mesi 

E altre confessioni

Dopo aver lasciato a sorpresa la guida di Lionhead e il suo ruolo direttivo nei Microsoft Game Studios, Peter Molyneux si è lanciato in una nuova avventura indipendente con l'etichetta 22 Cans.

Non sappiamo ancora cosa stia progettando, ma l'idea è che qualcosa venga annunciato nel prossimo periodo: "quando sei uno sviluppatore indipendente", ha spiegato Molyneux a Eurogamer.net, "le settimane che solitamente si prendono per sviluppare un titolo tripla A diventano giorni". E poi "sarei dispiaciuto se non riuscissi a dare notizie sul nuovo progetto nei prossimi mesi. Sarei veramente deluso se non riuscissimo a realizzare qualcosa di interessante entro un anno".

La speranza è che il gioco possa essere giocabile entro l'anno e magari di mettere su un sistema che consenta l'inclusione della community ancora prima che il progetto sia portato a completo compimento, in maniera simile a quanto fatto da Mojang per Minecraft. Per quanto riguarda l'abbandono di Microsoft e Lionhead, Molyneux ha spiegato che è avvenuto dopo la sequenza di riconoscimenti ottenuti nel corso dell'ultimo periodo, come le premiazioni alla carriera durante la GDC e i BAFTA. La cosa ha fatto pensare il game designer, che si è domandato se tali premi significassero il raggiungimento di un obiettivo ormai già passato o una possibile sfida nei confronti del futuro. Per riuscire a liberare maggiormente la creatività e compiere nuove opere destinate a rappresentare nuovi traguardi, Molyneux si è visto costretto a lasciare una grande corporazione come Microsoft e imbarcarsi in un'avventura più rischiosa, libera e stimolante.

Fonte: Eurogamer.net

TI POTREBBE INTERESSARE