Angry BirdsRovio ha rifiutato una proposta d'acquisto da 2 miliardi da parte di Zynga? 

Cifre astronomiche

Secondo quanto riportato da Bloomberg, il team di sviluppo Rovio, responsabile del fenomeno planetario Angry Birds, avrebbe rifiutato una proposta d'acquisto miliardaria da parte del colosso del social/casual gaming, Zynga.

La notizia arriva da "fonti vicine alla questione", ma non ci sono dettagli sul momento e la modalità in cui l'offerta sia stata presentata. Solo la cifra offerta, veramente mastodontica: quasi 2 miliardi di dollari per l'acquisizione in blocco dell'etichetta Rovio da parte di Zynga.

Eppure, il team di sviluppo pare non aver accettato l'offerta, mantenendosi in questo modo indipendente.

Fonte: Bloomberg