Company of Heroes 2 è ufficiale, ambientato sul fronte orientale della WWII  0

Arriva il comunicato

THQ ha infine confermato ufficialmente lo sviluppo di Company of Heroes 2, con un comunicato stampa dedicato.

Il gioco è ambientato durante la Seconda Guerra Mondiale come il suo predecessore, ma si concentra in particolare sul fronte orientale della guerra, mettendo in scena i cruenti scontri tra le truppe tedesche e quelle sovietiche. Come riporta il comunicato stampa, avremo dunque la possibilità di "prendere il controllo dell'iconica Armata Rossa e respingere gli invasori nazisti alle porte di Mosca".

La struttura ricalca quella particolare interpretazione dello strategico in tempo reale perfezionata da Relic nel primo capitolo, ulteriormente evoluta in questo con l'ausilio dell'Essence 3.0 Engine, il motore proprietario. Le nuove caratteristiche comprendono "un innovativo sistema Dynamic Battle Tactics, un maggiore realismo nella resa della distruzione degli scenari" e nuove abilità Commander in mano al giocatore. "Company of Heroes 2 è un vero successore", ha detto Greg Wilson, producer presso Relic, "che introduce un nuovo fronte, nuovi protagonisti e nuove tecnologie pur rimanendo legato a quell'unico mix di gameplay strategico e multiplayer competitivo che ha portato al successo l'originale Company of Heroes".