Software HouseLa Scuola Internazionale di Comics si dedica anche ai videogiochi 

Due nuovi corsi sullo sviluppo videoludico

Con un comunicato stampa, la Scuola Internazionale di Comics comunica la sua prossima apertura al mondo dei videogiochi con due corsi specifici nell'ambito videoludico, che verranno aperti nel prossimo periodo presso le sedi di Roma e Firenze.

A partire da autunno, dunque, a Roma si terrà il corso di due anni in Mobile Game & Multimedia, incentrato in particolare sull'ambito mobile, segmento di mercato in continua crescita negli ultimi anni. Fra i docenti, Mario Salvucci, che si occuperà di Creative Coding, Programmazione e Sviluppo, e Marcello Caresta, che guiderà i corsisti nell'apprendimento di Grafica e Maya 3d. Il corso si concentrerà dunque sia sulla programmazione in ambito videoludico che su varie tecniche di computer grafica e sul netcode e la programmazione specificamente incentrata sul multiplayer, il tutto declinato secondo le esigenze dei prodotti mobile, in particolare iOS e Android.

A Firenze è invece previsto il corso in Video Game Development, diviso in due moduli: Videogame Art & Graphic e Videogame Design & Programming. Sono previsti due anni accademici, ed una selezione tramite una sessione di portfolio review. Il primo modulo presenta un percorso di apprendimento che segue lo sviluppo videoludico a partire dalla concept art per arrivare fino alla realizzazione 3D e all'animazione della grafica in-game, il secondo si incentra maggiormente sulla programmazione videoludica, attraverso lo studio degli strumenti software, degli ambienti di sviluppo e dei relativi workflow di progettazione (software: Unity, MonoDevelop). Maggiori informazioni all'indirizzo sottostante.

Link: sito ufficiale della Scuola Internazionale di Comics