Gears of War: Judgement - Altre informazioni  45

Classi e personaggi

NOTIZIA di Giorgio Melani   —  03 Giugno 2012

Continuano a trapelare informazioni su Gears of War: Judgement, il nuovo capitolo della serie Epic svelato da Game Informer.

Sempre dalla rivista in questione derivano queste ulteriori notizie al riguardo. La storia è ambientata 15 anni prima degli eventi del primo Gears of War: la Kilo Squad, composta da Baird, Cole, Paduk e Hendricks si trova agli arresti, accusata dal Colonnello Loomis di atti contro la Coalition of Governments, in particolare "diserzione, codardia, infiltrazione, furto di tecnologia militare sperimentale e alto tradimento", dunque una situazione non facile per i quattro, detenuti presso Halvo Bay, la città altamente militarizzata dove ha sede la Onyx Guard Academy.

Damon Baird è già un personaggio dalla battuta facile e dimostra già grandi doti dal punto di vista dell'abilità tecnologica, Augustus Cole si è arruolato da non molto, come Baird, dopo la sua carriera da giocatore di Thrash Ball. Garron Paduk è un profugo dall'Union of Independent Republics, appartenente all'"altra fazione" delle Pendulum Wars e un personaggio alquanto controverso, incline all'insubordinazione. Sophia Hendricks è una cadetta della Onyx Guard Academy, alquanto "studiosa" rispetto ai colleghi, incline a seguire i protocolli e maggiormente riflessiva. Le quattro personalità riflettono le differenti classi che i personaggi interpretano. Il multiplayer, infatti, è fortemente improntato dalle 4 classi selezionabili dal giocatore: Baird è l'Engineer, come armi base ha Gnasher e Blowtorch, è in grado di riparare le fortificazioni e piazzare torrette di sorveglianza. Cole è il Soldier, armato di Lancer e Boomshot, in grado di raccogliere e distribuire munizioni. Sofia è il Medic, Lancer e Snub Pistol sono le sue armi e le abilità sono legate alla possibilità di lanciare granate a Gas stimolante in grado di rialzare i compagni abbattuti e Garron è lo Scout, armato di Lingshot e Snub Pistol, in grado di lanciare granate e arrampicarsi su determinati appigli per posizionarsi in maniera strategica.

E' confermato il coinvolgimento di People Can Fly nel progetto, ma a quanto pare si tratta di una collaborazione con gli autori dei capitoli precedenti da parte di Epic, anche se i responsabili di Bulletstorm stanno svolgendo comunque la maggior parte del lavoro. Epic riconosce che l'assenza di Marcus e Dom potrebbe rappresentare una sorta di "tradimento" delle aspettative dei fan, ma è stata una scelta obbligata per cercare di proporre qualcosa di veramente nuovo all'interno della serie.

Fonte: Gematsu