Diablo III - Il ban hammer sta per colpire  0

Può arrivare al ban permanente

Blizzard avverte gli eventuali cheater che l'utilizzo di sistemi non consentiti per trarre vantaggio in Diablo III non verrà perdonato.

Il team di sviluppo sta preparando un nuovo e micidiale colpo di ban hammer, sembrerebbe, e potendo sfruttare il controllo attuato dai DRM sempre online, non è cosa furba tentare di aggirare i sistemi di sicurezza. Un giocatore può essere bandito in maniera permanente dal gioco nel caso utilizzi "hacks, bot o modifiche di qualsiasi forma, così come illustrato nell'accordo di utilizzo con l'utente.

"Giocare a Diablo III in maniera legittima significa utilizzare un client non modificato, fare altrimenti viola i regolamenti di Battle.net e Diablo III", e questo può far incorrere nel ban permanente dal gioco.