FIFA 12La versione free-to-play di FIFA ha fatto il botto in Corea 

Porta cento milioni di dollari all'anno nelle casse di Electronic Arts

Crytek si concentrerà sulle produzioni free-to-play, THQ farà altrettanto e sicuramente anche SEGA ci sta facendo un pensierino. Il perché è presto detto: cento milioni di dollari, ovvero le entrate annuali che Electronic Arts percepisce grazie all'edizione free-to-play di FIFA distribuita in Corea.

A rivelarlo è stato Andrew Wilson di EA Sports, sorpreso da risultati così positivi che però, a suo avviso, non sono casuali e dipendono dalla qualità dell'esperienza offerta agli utenti, al di là del modello di business. Wilson ha anche spiegato perché hanno deciso di adottare l'approccio free-to-play in Corea: è possibile provare il gioco in modo estensivo prima di mettere mano al portafogli, e dunque capire se ci si vorrà o meno trascorrere molto tempo.

Fonte: DSOGaming
La versione free-to-play di FIFA ha fatto il botto in Corea

TI POTREBBE INTERESSARE