Periferiche WiiUWii U farà parte di una generazione a sé stante, secondo Yoshida 56

Come Wii, le console Nintendo non sono paragonabili alle macchine Sony e Microsoft, secondo Shuhei Yoshida

In quello che pare un botta e risposta a distanza tra gli executive di Nintendo e Sony, il capo di Sony Worldwide Studios, Shuhei Yoshida, ha detto la sua sulla nuova generazione offerta da Wii U.

Secondo Yoshida, la nuova console Sony, così come Wii d'altra parte, farà parte di una generazione "a sé stante". "Per come la vedo io", ha riferito a Eurogamer.net, "si tratta di una generazione a sé", e poi "personalmente, ho sempre pensato che anche Wii rappresentasse una generazione a sé stante", dunque staccata dalle caratteristiche e dalle tipologie di esperienza videoludica offerte da PlayStation 3 e Xbox 360.

La cosa si ripeterà dunque anche per Wii U rispetto a PlayStation 4 e Xbox 720 secondo Yoshida, implicitamente sostenendo che l'hardware della nuova console Nintendo sarà più modesto rispetto a quello che caratterizzerà le console Sony e Microsoft, così come accaduto con Wii, Xbox 360 e PlayStation 3: "PlayStation 3 e xbox 360 sono molto vicine in termini di lata definizione e servizi online, ma Wii si è creato una fetta di mercato per sé. Secondo me, si è trattato come di due generazioni diverse contemporaneamente sul mercato".

Fonte: Eurogamer.net