Crytek: Homefront 2 è rimasto lontano dai problemi di THQ  0

Al riparo di tutto, nel bunker di Crytek

La ristrutturazione piuttosto radicale cui sta andando incontro THQ non sembra aver avuto nessun effetto sul progetto Homefront 2.

Trattandosi di un titolo chiaramente "core" e tradizionale come struttura e concept, nonché sostanzioso in termini di sforzi di lavoro ed economici, si poteva temere che subisse qualche modifica, se non qualche taglio più o meno doloroso. Tuttavia da parte di Crytek, che si sta occupando dello sviluppo del gioco, arrivano notizie rassicuranti. Cevat Yerli, il CEO della compagnia, ha assicurato che Homefront 2 non ha subito nessuna modifica in seguito ai cambiamenti interni al publisher.

Su quali siano stati gli effetti della situazione di THQ sullo sviluppo del gioco, Yerli ha risposto "praticamente nessuno. Non ci sono cambiamenti tangibili di sorta, ci sono stati alcune riunioni e incontri con varie persone e tutti sono sempre stati molto trasparenti". E poi: "a dire il vero, stiamo sviluppando Homefront 2 rimanendo un po' isolati da tutti gli altri. Lo stiamo trattando come una nostra IP e allo stesso tempo THQ si sta fidando di noi e ci lascia lavorare tranquillamente".

Fonte: CVG