AndroidTutte le novità di Android 4.1 Jelly Bean 32

Il sistema operativo Google sarà più veloce ed efficiente

Presentato oggi, nel corso del Google I/O, Android 4.1 Jelly Bean è la nuova versione del sistema operativo indicata finora con il nome in codice di "Project Butter". Tante le novità in termini di velocità ed efficienza, con un triplo buffering sulla pipeline grafica che andrà a garantire la solidità del frame rate e la fluidità delle animazioni, per una navigazione dell'interfaccia più piacevole e con ovvi risvolti per quanto concerne le applicazioni.

Viene introdotto Google Now, un assistente virtuale che ci terrà aggiornati costantemente circa i nostri interessi, si informerà sulla situazione del traffico mentre siamo in auto oppure ci fornirà le indicazioni che ci servono se ci troviamo in una stazione. L'idea alla base del sistema è quella di anticipare i nostri bisogni, interpretando al meglio le varie situazioni.

Jelly Bean presenta anche una nuova feature di dettatura vocale offline, dunque senza bisogno di essere connessi a internet. Sarà disponibile da subito in lingua inglese, mentre per gli altri idiomi bisognerà aspettare un po'. Sarà inoltre possibile spostare e riarrangiare le icone in modo libero, e queste si adatteranno dinamicamente alle modifiche.

Grosse novità anche per le notifiche, con un collegamento più completo a Gmail per quanto riguarda le anteprime dei messaggi, un maggior numero di opzioni disponibili e le varie feature per la condivisione su Google+ anche ad applicazione chiusa.

Android 4.1 Jelly Bean verrà distirbuito tramite update over-the-air a partire dalla metà di luglio su Galaxy Nexus, Motorola Xoom e Nexus 5.

Fonte: The Verge

La redazione sceglie Motorola RAZR per utilizzare il sistema Android