Digital DeliveryL'accordo Sony-Gaikai è una mossa strategica per vendere TV, dice Pachter 20

Non è detto che Microsoft debba seguire la stessa strada

Secondo il celebre analista di Wedbush Morgan, Michael Pachter, la recente acquisizione in blocco di Gaikai da parte di Sony sarebbe legata soprattutto al settore dell'elettronica di consumo relativo ai televisori, per il gigante nipponico.

Si tratterebbe di una mossa strategica da collegare a tale settore, oltre che effettuata per allontanare la possibile minaccia delle mani della concorrenza sulla tecnologia cloud. Non si tratterebbe, però, di una manovra strettamente legata alla divisione videoludica di Sony, secondo Pachter. "Penso che sia più legata alla strategia di integrazione portata avanti da Sony e alla speranza di potenziare la vendita dei televisori", ha detto l'analista, prevedendo evidentemente l'integrazione della tecnologia all'interno di futuri set TV.

"E' vero che l'acquisizione è stata fatta da Sony Computer Entertainment, ma si tratta essenzialmente di una soluzione per giocare senza console, dunque ha più senso se la tecnologia Gaikai viene inserita nei TV Sony", ha riferito a CVG, "potrebbe essere sia una mossa strategica per vendere più televisori sia una manovra preventiva per impedire ad altri concorrenti di raggiungere tale tecnologia", ma secondo Pachter non è detto che Microsoft debba rispondere sullo stesso piano, anche perché con Xbox "stanno utilizzando un approccio diverso, con l'integrazione diretta di contenuti televisivi".

Fonte: CVG