9.3

Redazione

8.8

Lettori (525)


  • 858
  • 43
  • 621
  • 178

Guild Wars 2Le 6 regole d'oro di Guild Wars 2 30

Ben Miller svela la ricetta di ArenaNet

Ben Miller, Game Designer impegnato con Guild Wars 2, ha pubblicato una lista dei principi che hanno fatto da guida al team di sviluppo dell'MMO di ArenaNet.

La prima regola, come in ogni MMO che si rispetti, è ovviamente la coerenza del mondo, sia in termini di meccaniche che di narrativa. Contestualizzare con cura le quest e implementare un ecosistema credibile sono elementi che consentono alle lande digitali di essere credibili e quindi di prendere vita. Al secondo posto troviamo la cooperazione tra i giocatori che è stata messa al primo posto sia nel campo dei reward sia nelle meccaniche di gioco. Il team deve poter collaborare senza dover litigare per le risorse che trova e dunque evitando tensioni. La terza regola riguarda l'interfaccia che non deve oscurare il gioco. Un MMO non deve diventare una lista infinita di menù che coprono l'esperienza.

In quarta posizione troviamo la necessità di rischiare per implementare qualcosa di nuovo, una pratica che nel mondo degli MMO non ha un gran seguito. Come quinta regola invece un appunto sulla qualità riassunto in "Fallo bene o non farlo per niente". Le risorse di sviluppo devono essere riservate agli alementi più importanti. Ed ecco infine l'ultima regola che è anche quella dal sapore più commerciale. "Rispetta il giocatore", ha affermato Ben Miller, visto che investirà parecchio del suo tempo per esplorare il mondo di Tyria. In ogni caso se c'è qualcuno che può permettersi di dire quanto sopra è proprio ArenaNet che pur creando un MMO completo, e dispendioso, anche questa volta non ci farà pagare il canone.

Link: ArenaNet - Le regole d'oro di Guild Wars 2