Activision BlizzardAnche Microsoft tra i possibili acquirenti di Activision? 70

Così dice Reuters

Com'è ormai noto, Vivendi sta cercando un acquirente per la maggioranza delle azioni di Activision Blizzard, un pacchetto che garantirebbe il 60% delle azioni ad un eventuale compratore che dunque controllerebbe di fatto l'indirizzo del maxi-conglomerato.

Tra le compagnie interessate all'acquisto, secondo quanto riportato da Reuters, c'è anche Microsoft, insieme ad altre come Time Warner e Tencent. Ovviamente, non c'è nulla di ufficiale al momento e d'altra parte la stessa operazione è ancora poco definita: si tratta piuttosto di un "testare le possibilità" e l'appetibilità di una manovra del genere.

Secondo Reuters l'acquisto della maggioranza delle azioni costerebbe circa 10 miliardi di dollari, una cifra veramente difficile da tirar fuori, soprattutto in questo particolare periodo economico. Secondo l'analista Michael Pachter, per dire, nessuno sarebbe attualmente in grado di concludere un'operazione del genere. Staremo a vedere, certo è che vedere Microsoft tra i candidati fa immaginare scenari piuttosto particolari per il mercato videoludico, con uno dei maggiori publisher che diventerebbe strettamente legato ad uno dei produttori di console.

Fonte: Reuters