9.0

Redazione

8.3

Lettori (58)


  • 47
  • 9
  • 59
  • 4

FezNiente patch per la patch di Fez 14

Microsoft chiede troppi soldi per la certificazione

Polytron ha rilasciato un messaggio sul suo sito ufficiale (link) in cui afferma che non rilascerà una patch per la patch di Fez.

Il motivo? Molto semplice: Microsoft chiede decine di migliaia di dollari per ricertificare il gioco. Siccome il bug dei salvataggi cancellati è capitato a una percentuale minima di utenti, lo sviluppatore non può permettersi una spesa simile.

Ovviamente il buon Phil Fish ha pienamente ragione nel sottolineare come su una piattaforma come Steam il gioco sarebbe stato patchato gratuitamente a pochi giorni dal lancio, mentre Microsoft impone spese eccessive per ogni singola patch rilasciata.

Il nostro mette in evidenza in modo piuttosto colorito quello che è un problema già ampiamente dibattuto: i costi eccessivi per gli studi indipendenti per mettere e mantenere i loro giochi sui negozi delle console maggiori. Non per niente negli ultimi anni c'è stata una vera e propria fuga da XBLA, con Microsoft accusata di pagare il dovuto agli sviluppatori con mesi di ritardo.

Si spera che con la nuova generazione questi problemi siano risolti, altrimenti saranno ben pochi gli studi indipendenti a tentare la via delle console.