Dati di VenditaI risultati finanziari di Electronic Arts nel primo trimestre fiscale 69

Entrate in calo rispetto allo scorso anno

Non è stato un primo trimestre fiscale particolarmente brillante per Electronic Arts, quello che si è concluso il 30 giugno. Il colosso californiano ha venduto bene Battlefield 3 Premium, il season pass per la serie DICE, con 1,3 milioni di acquisti, ma contemporaneamente ha perso sul fronte di Star Wars: The Old Republic in termini di iscrizioni, con meno di un milione di abbonati attuali. Si spera che il passaggio al free-to-play a novembre inneschi un'inversione di tendenza.

Sono aumentati del 25% i preorder per la serie Madden, mentre FIFA Ultimate Team ha contribuito a fare cassa con oltre 30 milioni di dollari in ricavi digitali. SimCity Social vanta al momento oltre 10 milioni di utenti attivi. Il passo successivo sarà la distribuzione di FIFA Online in Corea, grazie alla partnership con Nexon.

Dal fronte mobile arrivano buone notizie: i giochi per smartphone e tablet hanno generato un aumento del 37% degli introiti rispetto allo scorso anno. Hanno fatto bene anche i titoli del catalogo tradizionale, con Battlefield 3 e FIFA 12 che sono stati capaci di vendere oltre 2 milioni di copie in totale nel primo trimestre fiscale.

La piattaforma digitale Origin conta ad oggi 21 milioni di utenti, fra cui 9 milioni su mobile, e il servizio ha stretto accordi con quasi sessanta sviluppatori indipendenti. Le vendite digitali di Origin hanno contribuito ai ricavi totali nella misura di oltre il 60%. EA ha anche annunciato un piano di share repurchase per 500 milioni di dollari.

I ricavi totali per l'azienda sono stati pari a 491 milioni di dollari, in calo rispetto ai 524 registrati nello stesso trimestre dello scorso anno. Scendono anche le entrate nette, 201 milioni di dollari rispetto ai 221 dello scorso anno, mentre crescono i ricavi digitali: 342 milioni di dollari rispetto ai 232 del 2011. Le altre tipologie di prodotti hanno totalizzato 592 milioni di dollari, in discesa rispetto ai 647 milioni dello scorso anno.

La situazione del software EA sulle varie piattaforme:
- Xbox 360: 292 milioni di dollari, -15% rispetto ai 345 milioni del 2011
- PlayStation 3: 267 milioni di dollari, -15% rispetto ai 308 milioni del 2011
- Wii: 8 milioni di dollari, -81% rispetto ai 42 milioni del 2011
- PlayStation 2: 2 milioni di dollari, -33% rispetto ai 3 milioni del 2011
- PSP e PSVita: 10 milioni di dollari, -9% rispetto agli 11 milioni del 2011
- Nintendo DS e 3DS: 13 milioni di dollari, +13% rispetto agli 8 milioni del 2011
- PC: 267 milioni di dollari, +35% rispetto ai 205 milioni del 2011.

Fonte: VG247