Battlefield 3Call of Duty contro Battlefield, riesplode la polemica sul frame rate 

Secondo il design director di Treyarch, il segreto del successo di COD è proprio la fluidità

Nel corso di un'intervista rilasciata a Eurogamer.net, David Vonderhaar, design director presso Treyarch, ha detto che il segreto del successo di Call of Duty risiede nella fluidità della grafica, che gira su console a 60 frame al secondo. "Pensiamo che i 60 frame al secondo siano assolutamente essenziali", ha detto Vonderhaar. "I giocatori si accorgono di qualsiasi latenza nell'input. Sono convinto che Call of Duty sia tanto popolare proprio per via della sua fluidità. E' possibile avvertire la differenza, e ogni volta lavoriamo come dei dannati per mantenere questo frame rate."

La pensa diversamente Patrick Bach, executive producer di DICE, che sostiene come, alla fine, si debba scendere a compromessi. "Amiamo i nostri veicoli, il grado di distruzione degli scenari, la bella grafica e lo straordinario comparto sonoro. Pensiamo che un frame rate di 30 fps sia accettabile. Alcune persone si lamentano perché 30 è un numero, e i numeri possono essere confrontati; altri si lamentano perché, a loro dire, un frame rate inferiore si traduce in un'esperienza peggiore. Ognuno ha i propri gusti e le proprie necessità, è chiaro, ma c'è anche chi dice 'Sai cosa? Preferisco avere distruzione degli scenari, veicoli, dettaglio grafico e un audio migliore.' E' una questione di compromessi."

Fonte: GameSpot

TI POTREBBE INTERESSARE