WipEout 2048Sony Liverpool stava lavorando a due giochi per PS4, tra cui Wipeout 

L'altro una sorta di Splinter Cell con motion capture avanzato

Dopo il triste annuncio di oggi sulla chiusura dello Studio Liverpool di Sony, responsabile della serie Wipeout ma caratterizzato da una lunga storia, partita con Psygnosis, arrivano altri dettagli sui progetti cancellati in seguito alla decisione drastica.

Secondo quanto riportato da Eurogamer.net, il team stava lavorando a due giochi che sarebbero dovuti uscire sulla prossima console Sony, ovvero "PlayStation 4", per così dire. Uno era un nuovo capitolo della serie Wipeout, ovviamente, che si sarebbe dovuto caratterizzare per dei cambiamenti piuttosto radicali rispetto ai capitoli passati. Il progetto era già in sviluppo da circa un anno-un anno e mezzo, secondo quanto riferito.

Il secondo progetto era invece un action game partito come una sorta di gioco sui gangster ed evolutosi in un titolo simile, come "esperienza", alla serie Splinter Cell, con l'utilizzo di alcune tecnologie grafiche assimilabili alla particolare MotionScan di Depth Analysis, utilizzata per creare i vividi personaggi di L.A. Noire.

Fonte: Eurogamer.net