Riapre Black Isle Studios, la software house di Torment e Fallout  22

Speriamo torni a fare GDR

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —  22 Agosto 2012

Finalmente una bella notizia, dopo annunci di chiusure e apocalissi varie: Black Isle Studios torna operativo. Molti di voi non sapranno nemmeno chi sono, ma i giocatori più preparati ricorderanno che a questo nome dobbiamo almeno un paio di capolavori assoluti: il primo Fallout e Planescape: Torment, ossia due dei migliori GDR mai apparsi sul mercato.

Non eccitatevi troppo, comunque, perché le personalità dello studio originale sembra non siano state coinvolte nel progetto. Brian Fargo di inXile ad esempio non ne sapeva nulla, come ha fatto notare tramite Twitter. Oltretutto moltissimi dipendenti della vecchia Black Isle sono oggi impiegati con Obsidian, da cui si aspetta qualche commento.

Insomma, di fatto pare che sia solo un'operazione di facciata messa su da Herve Caen, l'attuale CEO di Interplay. Intanto è stato aperto un account Twitter con il logo storico della società, una pagina Facebook e un sito ufficiale che al momento ha qualche problema per il traffico eccessivo. Speriamo che oltre al logo e al nome, la nuova Black Isle possa produrre titoli degni di quelli che l'hanno resa celebre.

Fonte: Joystiq