Wasteland 2 - L'indipendenza dalle corporazioni facilita i lavori  5

Brian Fargo celebra l'indipendenza di Wasteland 2 affermando che i lavori procedono a gonfie vele

Brian Fargo ha messo lo zampino, come produttore e designer, in alcuni dei brand più celebri e affascinanti dell'intera storia PC.

Non stupisce, dunque, che Wasteland 2 sia decisamente atteso da una delle community più esigenti del pianeta. Community che Fargo ha voluto rassicurare rivelando, durante l'evento Unite dedicato a Unity, che lo sviluppo del titolo procede a gonfie vele e che la combinazione tra la sovvenzione Kickstarter e il tool Unity è una benedizione. La formula scelta per lo sviluppo, infatti, consente a InXile di muoversi in completa indipendenza senza pressioni, interruzioni, spinte o distrazioni di sorta.

Attualmente il titolo, che può contare su un budget di circa 3 milioni di dollari, utilizza 49 asset di Unity ma secondo Fargo prima della fine dello sviluppo gli elementi utilizzati arriveranno a quota 500. "Le corporazioni" ha affermato Fargo "non hanno integrità artistica; le persone ce l'hanno. Questo tipo di integrità ha un impatto sulla produzione e su come una proprietà intellettuale viene sfruttata... Ci sono impiegati delle grandi organizzazioni che hanno questa integrità, ma non hanno abbastanza potere per imporsi."

Fonte: Gamesindustry