Metal Gear Solid V: Ground ZeroesMetal Gear Solid: Ground Zeroes mostrato in una demo da 20 minuti 

Elementi narrativi e da stealth action a mondo aperto

Metal Gear Solid: Ground Zeroes è stato mostrato in via ufficiale con una demo da circa 20 minuti durante l'evento dedicato al venticinquesimo anniversario della serie Metal Gear, a quanto pare funzionante su un PC di alto profilo ma dalle specifiche ignote.

Le demo mostrava un uomo con un vestito elegante scortato all'interno di una base militare da una pattuglia ben armata. Piove a dirotto e l'uomo si rivolge ad un ragazzo dentro ad una gabbia e poi gli passa un lettore musicale con una delle tracce della colonna sonora di Metal Gear Solid 4. L'uomo si toglie il cappello e mostra una faccia deturpata da cicatrici e bruciature, compaiono vari emblemi con scritto "XOF", che chiaramente è "FOX" al contrario.

Compare il sottotitolo del gioco, che è "From FOX, two phantoms were born", ovvero due fantasmi nati da FOX, riferito probabilmente a Zero e Big Boss o a Liquid e Solid Snake. Compare Big Boss con un visore, che viene poi tolto a rivelare la tipica benda sull'occhio. La parte propriamente giocata ha dimostrato una struttura piuttosto simile a quella tipica della serie, senza però le opzioni di mimetizzazione tipiche del terzo capitolo e successivo. Snake si muove come nel classico stile stealth all'interno di un mondo aperto, con la possibilità di utilizzare vari mezzi di trasporto e una meccanica shooter in terza persona.

Fonte: Gamespot

TI POTREBBE INTERESSARE