Dead Island: RiptideDead Island Riptide - Nuove informazioni e prime immagini 

Nuove ambientazioni, personaggi, nemici e modalità di gioco

Arrivano oggi da Deep Silver nuovi dettagli su Dead Island Riptide, seguito del quasi-omonimo action-RPG in soggettiva con ambientazione horror-tropicale.

"La speranza cola a picco", dice il comunicato, e il titolo calza a pennello: collegandosi direttamente alla conclusione del primo capitolo, la storia di Riptide riprende le avventure del medesimo gruppo di eroi, le cui peripezie, purtroppo, non sono ancora finite. Dopo aver raggiunto la presunta salvezza a bordo di un elicottero ed essere approdati su una nave militare di supporto, scoppia una furiosa tempesta e a bordo dilaga il caos. All'improvviso i nostri si trovano a dover combattere ancora per sopravvivere, mentre ogni speranza sembra svanire tra le onde.

L'azione si sposta su un arcipelago distrutto da un forte monsone e dove gli zombie sono tornati a dilagare. La città di Henderson e la giungla sull'isola di Palanai sono state inondate e le barche sono rimaste l'unico mezzo di trasporto utilizzabile. Le condizioni climatiche instabili costringono i membri della squadra ad adattarsi alla visibilità variabile. Ai protagonisti del primo capitolo si aggiunge inoltre un quinto personaggio con nuove abilità di combattimento, così come nuove aberrazioni si uniscono alle schiere dei mostri da combattere. Presenti anche nuove tipologie di missioni "difensive", nelle quali il gruppo si trova a dover pianificare strategie per piazzare trappole, recinzioni e torrette al fine di respingere gli assalti degli zombi e proteggere gli esseri umani nei rifugi, cosa che mette alla prova in particolare il gioco di squadra, soprattutto nel multiplayer cooperativo, modalità che peraltro può sfruttare adesso nuove funzioni di comunicazione. L'uscita di Dead Island Riptide è prevista per il 2013 su PC, PlayStation 3 e Xbox 360.

TI POTREBBE INTERESSARE