Resident Evil 6 - Capcom conferma il furto delle copie in Polonia  41

Non sono state vendute, sono state rubate

Venerdì scorso abbiamo assistito alla sconvolgente rottura della street date per quanto riguarda Resident Eil 6: è già capitato di vedere giochi nei negozi 2 o 3 giorni prima dell'uscita ufficiale, ma ad un mese di distanza dal lancio fissato dal publisher è uno spettacolo effettivamente inedito.

Tutto questo accadeva in Polonia qualche giorno fa e oggi Capcom conferma che quanto mostrato corrisponde effettivamente a verità. A quanto pare, però, non si è trattato di copie vendute da un rivenditore, ma di prodotti rubati, che adesso qualcuno sta cercando di rivendere su eBay o mezzi simili a somme fuori dal normale.

"Capcom sta attualmente conducendo un'investigazione sui report ottenuti riguardanti le copie di Resident Evil 6 vendute prima della data di lancio del 2 ottobre", si legge in un comunicato ufficiale della compagnia di Osaka, "al momento, tutto quello che possiamo dire è che si dovrebbe trattare di un incidente limitato, capitato ad una piccola quantità di copie rubate, appartenenti alla versione tedesca USK per PlayStation 3".

Fonte: Eurogamer.net