I publisher più importanti non vogliono puntare sulla creatività, dice Peter Molyneux  53

Gli sviluppatori, dunque, non hanno modo di innovare

In un'intervista con Develop, Peter Molyneux ha dichiarato che, a suo avviso, i publisher più importanti non vogliono correre rischi e dunque impediscono ai team di sviluppo di esprimersi liberamente e sperimentare.

"Parte del problema è che ogni grosso sviluppatore, così come ogni grosso publisher, deve seguire una determinata procedura", ha detto Molyneux. "Non possono concedere sprazzi di sfrenata creatività, perché se lo facessero i creativi finirebbero per spendere tutti i loro soldi."

"Deve esserci una procedura, che avvenga tramite i via libera, pratiche di approvazione dei concept o qualcosa di simile. Il punto è che la medesima procedura finisce per limitare la creatività. Non c'è modo per cui ci si possa alzare in piedi e dire 'prendo queste due persone con me e nel giro di quattro mesi realizzeremo un gioco che sarà qualcosa di completamente diverso.' Se lavori in una grossa azienda, avrai bisogno di quattro mesi solo perché il tuo concept venga approvato."

Fonte: VG247