Periferiche WiiUFils-Aime: Nintendo si è sempre occupata d'intrattenimento in generale, non solo di videogiochi 

E continuerà a farlo

Anche se, parlando di multimedialità, Nintendo sembra essere in ritardo rispetto alle altre compagnie, Reggie Fils-Aime, il boss di Nintendo of America, crede che la compagnia si stia muovendo nella giusta direzione.

Parlando dei piani per il TVii, il nostro ha dichiarato che Nintendo non si vede come una compagnia dedita ai soli videogiochi, ma all'intrattenimento in generale.

Wii U potenzierà ulteriormente questa visione, perché Nintendo l'ha pensata come una macchina totalizzante rispetto al tempo libero dei potenziali consumatori.

Da questo punto di vista la grande N ribadisce la sua volontà di catturare giocatori di tutte le età, siano essi di 5 o di 95 anni, raggiungendoli attraverso le console casalinghe e portatili.

Fonte: VG247

TI POTREBBE INTERESSARE