Square Enix potrebbe abbassare i prezzi dei suoi mobile game  14

Il publisher ha ricevuto numerose critiche al riguardo

In un mercato come quello mobile, con i giochi su App Store e Google Play che di rado superano il prezzo di 6 euro, le politiche di Square Enix sono effettivamente fuori standard. Il publisher è infatti abituato a far pagare i propri titoli per i dispositivi iOS e Android fra i 15 e i 30 dollari, giustificando tale scelta tramite un confronto con i prezzi dei medesimi giochi in versione Nintendo DS, ad esempio.

Le cose, tuttavia, potrebbero cambiare. Nel corso dell'evento Casual Connect, tenutosi a Kiev pochi giorni fa, Antony Douglas, general manager of mobile per la divisione europea di Square Enix, ha infatti detto: "Pagare 20 dollari per un gioco che dura da 30 a 40 ore trovo sia comunque più conveniente rispetto alla media dei mobile game. La divisione nipponica di Square Enix sta tentando questa strada per vedere se funziona, e posso assicurarvi che in Giappone funziona bene. Ad ogni modo, ci sono state molte critiche al riguardo in occidente, e vengono tenute in debita considerazione. Probabilmente le cose cambieranno proprio in base ai feedback ricevuti."

Fonte: Gamezebo