Borderlands 2: un virus sta cancellando i salvataggi degli utenti Xbox 360  44

Le copie di Borderlands 2 di Xbox 360 sono state colpite da un attacco cracker che ha cancellato i salvataggi di alcuni giocatori. L'annuncio dell'accaduto è arrivata da Gearbox che ha anche sottoposto a Microsoft una patch per risolvere la situazione, che sarà rilasciata al più presto.

Il buco si è aperto per quegli utenti che hanno usato i file di salvataggio per accedere a una modalità hardcore stile Diablo III. I tapini hanno scoperto che, una volta uccisi online, i loro personaggi sono stati cancellati per sempre.

Gearbox considera il fatto un vero e proprio sabotaggio. Certo che come al solito gli utenti hanno fatto la loro parte, violando il codice di condott di Xbox Live usando un'applicazione esterna non certificata.

I giocatori che avessero attivato la modalità di cui sopra tramite tool esterni, devono mettere in pausa il gioco e uscire con il Quit. Chiunque si ritrovi sul menù principale dopo essere morto, dovrebbe cliccare immediatamente su Continua per tornare a giocare.

Per qualsiasi comportamento strano del gioco, potete contattare Gearbox a: spotted@gearboxsoftware.com
Fonte: eurogamer.net