Disney ha acquisito Lucasfilm, un nuovo Star Wars in programma  100

Una manovra epocale

Una notizia che non riguarda strettamente l'ambito videoludico (almeno per ora) ma che non potevamo non dare, visto che bene o male, diciamo la verità, tocca tutti noi.

Secondo svariate fonti, è emerso in queste ore che Disney ha acquistato Lucasfilm per la ragguardevole cifra di 4,05 miliardi di dollari, che verranno pagati per metà della somma in cash e per l'altra metà in azioni. Per quanto riguarda i videogiochi, questo dovrebbe inoltre portare al controllo diretto di LucasArts da parte di Disney, visto che l'accordo prevede il passaggio di tutte le sussidiarie di Lucasfilm nelle mani della nuova compagnia-madre.

Ovviamente, la questione non lascia fuori il marchio storico di Lucasfilm, ovvero Star Wars, che infatti spunta già tra le informazioni come un obiettivo già fissato tra i programmi e medio e lungo termine per Disney: sarebbe previsto per il 2015 il nuovo film della serie, ovvero Star Wars: Episode 7. "Durante gli ultimi 35 anni, uno dei maggiori motivi di piacere per me è stato vedere il passaggio di Star Wars da una generazione ad un'altra", ha affermato George Lucas, "è ora giunto il tempo per me di passare Star Wars ad una nuova generazione di cineasti. Ho sempre creduto che Star Wars avrebbe vissuto anche oltre me, e ho giudicato sempre importante dover curare questa transizione ad un certo punto della mia vita. Sono sicuro che con Lucasfilm sotto la leadership di Kathleen Kennedy e trovando una nuova casa nell'organizzazione Disney, Star Wars continuerà sicuramente a vivere e svilupparsi per altre generazioni".