Shadowgun: DeadzoneShadowgun: Deadzone in arrivo il 15 novembre su iOS e Android 

Ecco i dettagli sul nuovo TPS di MADFINGER Games

Shadowgun: Deadzone per iPhone
In digital delivery su None
In digital delivery su None

Fra poco più di una settimana sarà disponibile, su App Store e Google Play, Shadowgun: Deadzone. Sequel del celebre third person shooter sviluppato da MADFINGER Games, con all'attivo dieci milioni di download, il gioco sarà anch'esso free-to-play e ci consentirà di cimentarci in partite online per un massimo di dodici partecipanti.

Due le modalità disponibili: Deathmatch e Zone Control. Scegliendo se far parte della squadra di mutanti o cacciatori di taglie, con dieci personaggi a disposizione, i giocatori potranno dunque competere in match in cui bisogna eliminare gli avversari o prendere il controllo di determinate postazioni sulla mappa.

Molto vario anche l'arsenale, che include armi come il Vega (fucile d'assalto), il Big Boy (mitragliatrice), lo Spate (fucile al plasma), il Mace (fucile a pompa), l'Osog (fucile da cecchino) e lo S***Storm (lanciamissili), tutte potenziabili, nonché diversi tipi di granate.

TI POTREBBE INTERESSARE