Nintendo non supporterà più Wii con giochi sviluppati internamente  19

Tempo di rottamazione

Che Wii abbia avuto un lancio glorioso e una parabola discendente incredibilmente ripida lo si era capito, ma che fosse abbandonata in modo repentino da Nintendo, che è sempre riuscita a venderci sopra i suoi prodotti, se lo aspettavano in pochi.

Invece pare proprio che la grande N non abbia più nulla in serbo per Wii, ossia non stia sviluppando nessun gioco per la console appena soppiantata da Wii U, almeno stando al direttore del marketing della società. Console nuova, giochi nuovi, ma Nintendo spera ancora di vendere la vecchia Wii con ribassi di prezzo, giochi budget della linea Select e qualche servizio come Netflix.

Fonte: Destructoid