Kojima Productions non voleva affidare Metal Gear Rising: Revengeance a Platinum Games  54

Tuttavia i risultati hanno fatto cambiare idea al team

Yuji Korekado, veterano di Kojima Productions, ha rivelato che il suo team era inizialmente contrario ad affidare lo sviluppo di Metal Gear Rising: Revengeance a Platinum Games. "Quando Kojima Productions ha deciso di inviare il gioco a Platinum Games, è stato un periodo davvero buio. Il nostro team aveva profuso grandi sforzi nel progetto", ha detto Korekado.

"Quando Platinum Games ha visitato lo studio per ottenere un aggiornamento sul gioco, mi hanno chiesto di presentargli il progetto. Fu una situazione complicata: volevo continuare a lavorare sul gioco, ma Kojima insisteva per affidarlo a un team esterno. E' stato frustrante, ma ho dovuto acconsentire."

"Per fortuna ho potuto partecipare allo sviluppo anche successivamente al passaggio di consegne. Quando ho capito che avrei potuto farlo, ho spazzato via tutti i sentimenti negativi e mi sono messo al lavoro. Poi ho visto il primo trailer di Revengeance e ho capito che era qualcosa che Kojima Productions non avrebbe potuto realizzare, qualcosa di cui mi sentivo orgoglioso."

Fonte: VG247