Iwata parla dei nuovi Mario e Zelda su Wii U  47

Sfrutteranno l'hardware, che è stato creato proprio per loro

IGN ha intervistato il presidente di Nintendo, Satoru Iwata, e un passaggio decisamente interessante dell'articolo riguarda i futuri Mario e Zelda su Wii U.

Iwata ha ribadito la particolare concezione che caratterizza lo sviluppo di un nuovo hardware in casa Nintendo: la costruzione di una nuova console è sempre strettamente connessa allo sviluppo dei giochi e le novità derivano dalle nuove idee che possono essere inserite nei giochi stessi, in particolare nelle serie più famose e storiche. "Quando sviluppiamo un nuovo hardware, chi chiediamo: che tipo di nuovo Zelda o nuovo Mario potremmo sviluppare con questo?" Dunque le decisioni prese nella progettazione delle console derivano dalle possibili applicazioni delle novità hardware su tali giochi. Pur avendo menzionato sia Mario che Zelda, Iwata ha specificato che non è ancora il momento di parlarne nel dettaglio, ma che i progetti sui nuovi capitoli verranno comunque rivelati in futuro.

Sempre sulla nuova console, il presidente di Nintendo ha affermato che la compagnia è consapevole di non poter contare soltanto sulla schiera di personaggi storici della casa di Kyoto per poter fare bene sul mercato, dunque il supporto intenso da parte dei publisher di terze parti rappresenta un apporto fondamentale: "la decisione presa da Nintendo di pubblicare in prima persona i due titoli di Platinum Games è indicativa della volontà di affrontare la sfida in questo senso", ha spiegato.

Fonte: IGN