Periferiche X360Motorola perde una parte della causa contro Microsoft su Xbox 360 

Brevetti considerati FRAND, ma possibilità di royalties

Forse la questione non è molto nota, ma era in corso una causa legale tra Motorola e Microsoft in nord America e Germania a causa di alcuni brevetti.

La casa specializzata in telefonia ha affermato di detenere il controllo sulla tecnologia ActiveSync, utilizzata anche da Xbox 360 per codificare il formato H.264, nonché una tecnologia per consentire la connessione online della console in WiFi. La richiesta era dunque di bloccare la vendita di Xbox 360 almeno sui due territori in questione, oltre ad un risarcimento tra 2,5 e 4 miliardi di dollari.

Tuttavia, il giudice James Robart ha considerato i brevetti in questione ricadenti all'interno del regime FRAND, ovvero non passibili di registrazione e utilizzo esclusivo secondo la definizione "Fair, reasonable and non-discriminatory". Questo ha impedito il blocco delle vendite di console, ma non è detto che escluda la possibilità di un pagamento di royalties da parte di Microsoft e Motorola per l'utilizzo della tecnologia.

Fonte: VG247

TI POTREBBE INTERESSARE