American McGee's AliceAmerican McGee augura la morte al modello di distribuzione tradizionale 

Il designer, attualmente alle prese con il mondo del fre-to-play, è convinto che il momento fatale si stia avvicinando

American McGee non apprezza la pesantezza del modello di pubblicazione classico dei titoli tripla A, un sistema che limita l'innovazione e favorisce i grandi publisher a discapito degli altri attori del mercato.

Le radici del modello e dei suoi problemi, secondo McGee, sono ancorate ai limiti del mercato retail con la visibilità di un prodotto limitata agli scaffali del supermercato e alla pubblicità. Per questo è sempre stato importante creare pochi titoli sicuri di vendere. Tra l'altro molti publisher per limitare le spese e per tagliare le gambe alla concorrenza si sono rivolti a questa filosofia con ancora più veemenza. Ma incanalare tutti gli sviluppatori in pochi progetti e costringerli a seguire delle linee guida non è certo un bene per la creatività.

Ma il mercato ha seguito la strada imposta dall'alto e la rivolta non è mai arrivata, almeno fino ad oggi, periodo in cui il cambiamento diventa possibile grazie alle nuove tecnologie. Il vecchio sistema, ha affermato lo sviluppatore, merita di scomparire ed è probabile che muoia nel prossimo futuro. I dispositivi mobile, infatti, hanno la possibilità di rendere antiquate le console e il PC, oltre ad aggiornarsi spesso, consente un libertà che porrà fine ai monopoli dei produttori di console e dei grandi publisher.

Fonte: VG247

TI POTREBBE INTERESSARE