THQ deve alla WWE 45 milioni di dollari, ma difficilmente potrà onorare tale debito  45

Vince McMahon non l'ha presa benissimo

La procedura di bancarotta avviata da THQ negli scorsi giorni ha rivelato, fra le altre cose, che il publisher deve alla WWE ben 45 milioni di dollari per licenze non pagate negli ultimi anni. Al di là delle ottime vendite dei giochi dedicati al wrestling, insomma, sembra che l'affare per THQ non sia mai stato realmente profittevole, o quantomeno non a sufficienza da poter estinguere tale debito.

Il punto è che allo stato attuale è impossibile o quasi che THQ possa versare nelle casse della WWE la somma in questione. La federazione di Vince McMahon figura infatti come "unsecured creditor", ovvero come un creditore a cui non viene garantita la restituzione del denaro.

Fonte: GameChup