WTFUn padre assolda killer virtuali per dare una lezione al figlio 

Un metodo educativo che ci piace

La vita dei padre può essere difficile. Prendiamo l'esempio del protagonista di questa notizia, un uomo cinese stanco che il figlio non gli prestasse ascolto dedicandosi solo ai videogiochi online. Quanti di noi sono così? Bene, Mr. Feng, questo il nome dell'uomo, ha trovato un modo piuttosto originale per dare una lezione a quel fetente del suo pargolo: ha assoldato un assassino (virtuale).

Xiao Feng, questo il nome del figlio ventitreenne, è un maestro dei giochi online, ma un disastro a scuola e un incapace a livello lavorativo. Il padre, temendo seriamente per il suo futuro, ha così assoldato dei 'killer' nei giochi online che più ama per abbatterlo ogni volta che si collegava. La frustrazione avrà convinto il buon Xiao Feng a trovarsi un lavoro?

Macché, il nostro ha dichiarato che, giochi online o no, lavorerà solo quando troverà qualcosa che gli piaccia fare. Be', almeno un passo avanti c'è stato.

Fonte: Kotaku

TI POTREBBE INTERESSARE